Sei in
Home > Microsoft & altri mondi > Web utility e development > Creare il proprio sito WEB, alcune considerazioni sulla scelta. CMS o HTML semplice?

Creare il proprio sito WEB, alcune considerazioni sulla scelta. CMS o HTML semplice?

Solitamente quando si tratta di creare un sito internet il primo dubbio che ci assale dopo la scelta dell’hosting è “sul come realizzarlo”.

Il primo bivio che si presenta è se creare un sito da 0 scrivendo tutto il codice html/php, o se scegliere uno dei tanti CMS (Content Management System) presenti nel WEB. Dal mio punto di vista non ha senso costruire un sito internet da zero, se non per esigenze particolari o per creare un sito web composto da alcune pagine statiche.

Se poi pensiamo di voler avere un minimo di dinamismo, la scelta di un CMS la reputo obbligatoria, evitando così di sprecare tempo nella programmazione e magari investire le nostre risorse sull’ottimizzazione.

I CMS con cui ho avuto esperienze dirette e che mi sento di segnalare sono i seguenti:

Parliamo di tre soluzioni facili da installare e con istruzioni dettagliate presenti all’interno dei vari pacchetti di installazione, senza contare che vantano delle enormi comunità alle spalle che sviluppano plugin e componenti aggiuntivi.

Non è possibile effettuare un vero e proprio paragone, visto che parliamo di tre soluzioni che hanno obbiettivi di massima differenti, eleconco in alcuni punti quelli che secondo la mia opinione sono dei PRO e CONTRO:

Joomla

  • Pannello di amministrazione completo ed esaustivo
  • Buona gestione dei media
  • Pessima ottimizzazione dei contenuti per l’indicizzazione sui motori di ricerca
  • Struttura goffa e pesante
  • Pessimo editor articoli

Drupal

  • Struttura solida e completa
  • Ottimo per la gestione di portali e affini
  • Pannello di amministrazione macchinoso e poco intuitivo
  • Pessima ottimizzazione dei contenuti per l’indicizzazione sui motori di ricerca
  • Faticoso da personalizzare

WordPress

  • Struttura leggera e flessibile, facilmente adattabile alle proprie esigenze
  • Ottima ottimizzazione dei contenuti per l’indicizzazione sui motori di ricerca
  • Pannello di amministrazione completo ed intuitivo
  • Ottimo editor articoli
  • Gestione dei media sufficiente

In conclusione:

Vi consiglio di crearvi un sito da 0 soli se almeno una volta volete provare a realizzarne uno, o se avete bisogno solo di alcune pagine statiche e volete adottare una soluzione completamente custom.

Anche se la mission dei tre candidati è diversa, vi consiglio di utilizzare wordpress per creare il vostro sito/blog. Se avete bisogno di realizzare un portale e non volete perdere tempo a modificare codice, non vi resta che adottare Drupal che fornisce di base tutto quello di cui avete bisogno.

Ribadisco che questo articolo non vuole avere la presunzione di dire cosa è giusto e cosa è sbagliato, espongo semplicemente quella che è la mia opinione derivante dalla mia esperienza.

Voi cosa ne pensate? Con quale soluzione vi siete trovati meglio?

Fateci sapere 😉

One thought on “Creare il proprio sito WEB, alcune considerazioni sulla scelta. CMS o HTML semplice?

  1. GD Star Rating
    loading...

    Io uso wordpress e credo che tu abbia ragione… è molto semplice, ho dovuto fare solo qualche interrvento sul codice (senza conoscerlo).
    Avevo instalato Joomla ma non mi era piaciuto ed avevo provato anche Drupal che mi sembra abbastanza buono, infatti per un periodo sono stato indeciso… ma alla fine ho preferito wordpress per il pannello di amministrazione più compatto e semplice.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top