Sei in
Home > Microsoft & altri mondi > Recuperare i dati dall’ hard disk e dalla pendrive usb con TestDisk

Recuperare i dati dall’ hard disk e dalla pendrive usb con TestDisk

Partizioni corrotte o chiavette usb non riconosciute da windows? Lo scopo di questa guida è aiutarvi in tutti i casi in cui sorgono queste problematiche, non risolvibili nemmeno provando la formattazione mediante il gestore disco di Windows, permettendovi di conseguenza il recupero dei file presenti sull’hard disk. TestDisk è una utility completamente gratuita rilasciata sotto licenza GPL che permette il ripristino della partizione nella fase di boot e il recupero di dati compromessi a causa di virus o a causa di un errore umano (vedi rimozione accidentale in fase di scrittura senza aver rimosso correttamente il pendrive)

Vediamo ora le caratteristiche principali che rendono questo prodotto un coltellino svizzero a cui difficilmente rinuncerete:

  • Recupera il boot sector nelle partizioni FAT32
  • Corregge le Fat Table
  • Ricostruscire il boot sector delle partizioni in NTFS
  • Corregge MTF usando l’utility MTF mirror
  • Localizza ext2/ext3 backup super block

L’interfaccia grafica risulterà sicuramente molto sparta, ma non lasciamoci intimorire da questo particolare e proseguiamo nella procedura per il recupero:

  1. Scaricate il programma da questo link (ricordate di scaricare la versione corretta per il vostro sistema operativo XP, Vista, Seven, Linux, Mac…);
  2. Nel nostro caso faremo riferimento alla versione per Windows;
  3. Selezioniamo dall’elenco dei dispositivi (hd) quello che vogliamo ripristinare o comunque quello del quale vogliamo riparare la partizione e premiamo il tasto INVIO;
  4. Selezioniamo la partizione interessata all’intervento;
  5. A questo punto possiamo selezionare le opzioni standard o procedere con il recupero automatico dei dati premendo INVIO;ripristinare hard disk
  6. La fase di riconoscimento automatico del file system ci aiuterà nel trovare il fs corretto, terminata questa fase andiamo avanti con INVIO;
  7. Dopo questa fase, il programma ci dirà che verranno recuperati i file che successivamente verranno salvati nella cartella dove abbiamo scompattato TestDisk.

Spero di essere stato d’aiuto con questi semplici consigli, che forse vi permetteranno di evitare l’acquisto di costosi programmi e vi torneranno utili nel caso vogliate recuperare le vostre foto o i vostri file multemidiali.

One thought on “Recuperare i dati dall’ hard disk e dalla pendrive usb con TestDisk

  1. GD Star Rating
    a WordPress rating system

    Photorec è veramente il TOP! Mi ha risolto dei casi veramente disperati. Il fatto è che quando una chiavetta USB non viene riconosciuta dal PC sembra non ci sia niente da fare. Ho letto un pò in giro che esiste una procedura che permette di leggere i dati direttamente dai chip di memoria all’interno delle chiavette.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top