Sei in
Home > Microsoft & altri mondi > Gadget GEEK > Android Mini: ecco tutte le mascotte Android della seconda serie!

Android Mini: ecco tutte le mascotte Android della seconda serie!

Cari lettori e lettrici di OpenGeek, oggi per la nostra rubrica settimanale “Gadget GeeK“, vogliamo proporvi un oggetto veramente simpatico, desiderato da tutti gli amanti di Android! Vi piacerebbe avere la mascotte Android sulla vostra scrivania? Oppure più di una con tanti diversi stili e colori? Allora sappiate che da tempo è in vendita la seconda serie degli Android Mini!

Sono dei piccoli robottini in plastica, con un altezza pari a 8cm, che raffigurano la ben nota mascotte del SO di Google in tante diverse colorazioni. Sono fabbricati dalla DYZPLASTIC e disegnati da una squadra di artisti molto estroversi come Andrew Bell, Scott Tolleson e Gary Ham tanto per citarne alcuni. I pupazzetti della seconda serie (li potete vedere nell’immagine sotto) da collezionare sono ben 11, di cui sono noti il nome d’arte, l’autore e il rating di uscita: proprio così, perché le scatole che li contengono sono chiuse e saprete cosa c’è dentro solo dopo averli aperti!

Per chi fosse curioso, ecco qui i nomi di ogni pupazzetto (si comincia da in alto a sinistra): Greeneon, Bluebot, Hexcode, Iceberg; GD-927, Racer, Blackbeard, Noogler; Bernard, Rupture, Cupcake. Oltre a questi appena elencati, esistono (secondo una nostra supposizione) altri 2 pupazzetti rari, di cui non è possibile stabilire la loro probabilità di uscita: Jade Android (creato da Jeff Yaksick, figura qui sotto) ed un’altro il cui non si conosce né l’autore né il nome!

Li potete trovare in giro per la rete ad un prezzo che va dai €6 ai €9 (a seconda dei negozi, spedizione esclusa), ma attenzione alle imitazioni! Con la prima serie sono emersi molti problemi, grazie alle solite imitazioni “made in China” (ironia della sorte, la DYZPLASTIC fabbrica i suoi articoli in Cina…): vi consiglio di dare uno sguardo a questa guida, che vi aiuterà a capire quali sono le copie contraffatte, in modo da evitare brutte sorprese.

A proposito della prima serie: sappiate che sono quasi introvabili, in quanto non più prodotti! Sicuramente su Amazon o su E-Bay troverete qualche superstite. Potete quindi spulciare quà e là in rete, alla ricerca dei robottini, oppure sperare di vincerne qualcuno in un contest promosso da qualche sito!

Chissà magari a breve su OpenGeek ci sarà proprio un contest dedicato a questi oggetti da collezione… ma nell’attesa fateci sapere quale vi piace di più 😉 !

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top