Sei in
Home > GNU/Linux > Ubuntu: una distro da usare o il trampolino di lancio per qualcosa di più?

Ubuntu: una distro da usare o il trampolino di lancio per qualcosa di più?

Chiunque, utilizzatore di Linux, avrà sicuramente avuto sottomano o meglio dire, sotto tastiera, la distro più diffusa Ubuntu. Spesso, molte persone, utilizzano questa distro per avvicinarsi al mondo dell’OpenSource in maniera graduata.

Ma questo avvicinamento, grazie ad Ubuntu, si ferma là? Oppure Ubuntu viene utilizzata solo come una distro “trampolino”? Bisogna, innanzitutto, sottolineare che gli utilizzatori di Ubuntu spesso e volentieri sono dei semplici novizi che si sono affacciati nel mondo Linux da poco tempo. Io stesso, per esempio, due anni fa mi avvicinai al mondo Linux grazie ad Ubuntu. Ma ora, che Ubuntu lo conosco come le mie tasche (si fa per dire ovviamente), cosa potrei fare?

Il mio pensiero, come quello di molti che vogliono specialmente azzardare, è quello di provare nuove esperienze. E allora cosa c’è di meglio di tuffarsi, magari troppo azzardatamente ma giustamente, nel mondo delle distro di livello superiore? Se anche te conosci il terminale nel minimo e i metodi di installare i software per Ubuntu, cosa ne dici di fare un passo in avanti?

In questo articolo voglio consigliare, a titolo personale sia chiaro, delle distro che potrebbero interessarci veramente tanto. Innanzitutto il mio consiglio è quello di rimanere sul mendesimo ambiente grafico o comunque, uno affino. Perché, mi chiederete? Per il semplice fatto che facendo così magari avreste troppe difficoltà ad ambientarvi e non potrete concentrarvi sul terminale e sui nuovi problemi della nuova distro.

Un altro consiglio è invece quello di scegliere una distro non eccessivamente conosciuta. Mi domanderete: ma questo è pazzo? Ebbene sì… Sappiate che se non ci saranno molte persone ad aiutarvi sarete ulteriormente spinti a darvi da fare e tuffarvi tra codici e codicetti di un terminale sempre tutto da scoprire? Traendo le somme? Personalmente, da assiduo utilizzatore di Ubuntu, sono passato a qualcosa di più difficile, o meglio meno user-friendly in quanto la difficoltà è assolutamente soggettiva, con un ambiente grafico pressoché simile: LXDE (anzi, molto più invitante di Gnome) e infine una distro con una community presente sì, ma non molto ricca.

Questo mi porterà a mettere il fondoschiena sulla sedia e darmi da fare. Perché, sappiate che solo con le proprie forze si riesce a imparare cose nuove e a risolvere i propri problemi. Quindi, che aspettate? Se avete le giuste conoscenze datevi da fare!

Autore: Giuseppe “Play593” Sanna

5 thoughts on “Ubuntu: una distro da usare o il trampolino di lancio per qualcosa di più?

    1. GD Star Rating
      loading...

      Sono l’autore! 🙂 Innanzitutto è giusto che non si capisca che distro usi…in quanto è un articolo oggettivo! E secondo, volevo provare anche io ArchLinux, solo se riesco a non masterizzarlo in un CD però…-.-

      1. GD Star Rating
        loading...

        $ sudo dd if=/dev/sdb of=/posizione/img/arch.iso

        /dev/sd[x] è la partizione della chiavetta.
        Attenzione
        – sda è l’hd (di solito)
        – sdb una chiavetta
        – sdc una seconda chiavetta..

        sd[x] cambia in base all’ordine di inserimento.
        In questo modo puoi far partire arch da chiavetta.. 🙂

  1. GD Star Rating
    loading...

    Sei passato a lxde, ma sempre di ubuntu?
    Che distro consigli?
    Ma ubuntu o distro linux alla fine si possono usare come sistema principale?
    Io con la fotografia ho grossi problemi, non trovo dei pari di adobe tipo lightroom, tranne gimp.
    Ti faccio un’altra domanda alla quale non sò chi realmente potrebbe rispondermi: perchè i programmi di fotografia di adobe si possono installare sul mac su windows ma non su linux?
    perchè solo l’1% di chi usa PC usa come sistema operativo linux.
    Mi sembra che alla fine siamo sempre windows dipendenti e la cosa mi rattrista, perchè linux lo trovo sempre molto affascinante e in molti casi anche più semplice di windows.
    Nico

  2. GD Star Rating
    loading...

    Io sì…prima ho provato na LXDE(Knoppix) trovandomi molto bene se non per il probelam del WiFi e del Bluetooth. Poi, definitivamente, sono passato a Lubuntu, Distro eccellente sul piano prestazionale. Del resto io quello che faccio con il PC è limitato a Internet e Word Processor! xD
    Io, se hai buone prestazioni hardware, ti consiglio un po’ tutto…da quelle con KDE(se preferisci l’estetica alle prestazioni), GNOME se vuoi un buon compromesso oppure LXDE se vuoi le prestazioni non perdendo però il gusto dell’estetica. Quanto riguarda la terza domanda…si…Ubuntu si può usare benissimo come distro…se non trovi di meglio o se sei alle prime armi te la consiglio! Però fai qualche accorgimento…Installa Gnome e metti, dall a schermata di login, Ubuntu classico senza effetti. Questo diavolo di Unity o Gnome 3(con effetti) sono delle str….beep…
    Mentre per i programmi di grafica, mi dispiace essere stato licenziato, perchè un buon articolo sulla fotografia lo avrei fatto volentieri…comunque, a tempo perso, ti consiglio di guardare “mtPhaint Graphic Editor”. Fammi sapere…;)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top