Sei in
Home > GNU/Linux > TrueCrypt, come proteggere in nostri dati

TrueCrypt, come proteggere in nostri dati

Condividete il vostro computer con altri utenti e necessitate di proteggere i vostri dati personali? A questo proposito entra in gioco TrueCrypt, un software che ha la capacità di criptare una partizione, ma anche l’intero disco fisso in modo da non farci accedere utenti non autorizzati.

E’ un programma di tipo freeware, disponibile sia per Windows, Mac e Linux.

INSTALLAZIONE

Potete effettuare il download su questo indirizzo; dopo aver scaricato il file seguibile, avviate il file .exe e:

  • spuntate il bottone per accettare i termini di licenza d’uso e cliccare su Next;
  • spuntare il bottone Install e cliccare su Next;
  • scegliere il percorso di installazione e le possibile preferenze (io lascerei tutto in default) e cliccare su Install;
  • terminata l’installazione che può richiedere qualche secondo, il programma potrà essere cominciato ad usare.

ATTENZIONE!!!

Essendo un software in lingua inglese, esistono diversi language pack che vi permettono di aggiungere altre lingue. Se volete fare ciò :

  • andate su questo link e scaricate il file ZIP ed estraete il contenuto Language.it.xml nel percorso C:\Programmi\TrueCrypt ;
  • avviate il programma e tramite il comando Setting->Language, scegliere la lingua appena aggiunta (in questo caso Italiano) e premere su OK.

FUNZIONAMENTO

Per creare un Volume, seguire questi passi :

  • cliccare sul bottone Crea Volume dalla pagina principale;
  • nelle pagina seguente cliccare sul bottone Crea un file contenitore criptato e cliccare Avanti;
  • in questa pagina cliccare su Volume TrueCrypt Standard e cliccare su Avanti;
  • cliccare su Seleziona File, scegliere un percorso e dare un nome al volume e cliccare su Avanti;
  • nella pagina delle opzioni di codifica non toccate niente e cliccate su Avanti;
  • scegliete le dimensioni del volume che volete creare (ad esempio 600MB) e fate click su Avanti;
  • impostate una password e confermatela spuntando il bottone Mostra password per avere la certezza che fosse scritta uguale e cliccate su Avanti;
  • infine è possibile scegliere quale tipo di formattazione del volume utilizzare. Io per esperienza personale ho settato l’opzione su NTFS e successivamente cliccare su Formatta Volume;
  • quando è terminata l’operazione, tornate alla schermata principale di TrueCrypt, selezionate il Volume appena creato e cliccate su Monta. In questo modo noterete in Risorse del computer che esiste una nuova partizione del disco fisso che avrà una capienza in base alle impostazioni settate in precedenza.
TrueCrypt, come proteggere in nostri dati, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top