Sei in
Home > GNU/Linux > Riparare GRUB2 con GRUB-Repair

Riparare GRUB2 con GRUB-Repair

Molti di voi sicuramente avranno aggiornato il vecchio GRUB al nuovo (e migliore) GRUB2. Per i nuovi del mondo Linux spieghiamo velocemente cosa è GRUB:

Si tratta del programma (GRand Unified Bootloader) che all’ avvio del computer permette di selezionare il sistema operativo da avviare. Si nota in particolar modo quando sono installati (ovviamente) più sistemi operativi sulla stessa macchina.

Ovviamente non è tutto oro quel che luccica, infatti GRUB è si un ottimo e accattivante gestore di boot ma con sè porta pure un problema non di poco conto: se ha un errore non si potrà avviare nessun sistema operativo. Solitamente le cause di questo possono essere due:

  • Errori nell’ MBR (Master Boot Record)
  • Installazione di Windows o altri OS dopo aver installato Ubuntu

Vediamo come risolvere.

Premesse:

  • Dovete fare in modo che il vostro pc faccia il primo boot da CD
  • Avete bisogno del CD della distro installata
  • Consigliabile effettuare un backup dei dati

Procedimento:

  1. Inserite il CD e avviate Ubuntu
  2. Selezionate “prova UBUNTU”
  3. Una volta avviato aprite un terminale
  4. Nella finestra del terminale digitate: sudo add-apt-repository ppa:yannubuntu/boot-repair
  5. Premete invio e inserite la password, poi di nuovo invio.
  6. Ora date: sudo apt-get update
  7. Per installare GRUB-Repair date: sudo apt-get install -y boot-repair
  8. Ora per avviare il programma digitate sempre da terminale: boot-repair
  9. Vi verrà chiesto di aggiornare il software, date l’ ok e attendete
  10. Vi si aprirà una nuova finestra e clickate su: “Riparazione Raccomandata”
  11. Il programma vi farà effettuare una copia dei dati.
  12. Per completare la procedura a fine processo dovrete riavviare il computer
  13. Fine

Ecco come riparare semplicemente e in modo facile GRUB. Enjoy!

Riparare GRUB2 con GRUB-Repair, 5.0 out of 5 based on 4 ratings
Top