Sei in
Home > GNU/Linux > Knoppix: ecco l’alternativa a Ubuntu e Xubuntu

Knoppix: ecco l’alternativa a Ubuntu e Xubuntu

Il logo di Knoppix

Pochi giorni fa sono passato di fronte ad una edicola e mi ha colpito una rivista, Linux Pro, che conoscevo già in quanto comprai, un anno fa, un paio di numeri.
Sfogliando, però, ho visto che era presente in allegato la versione 6.7 di Knoppix, finalmente con LXDE. Conoscendo Knoppix come un O.S. leggero ho voluto comprarla e provare ad installarla su un PC vecchio che dovevo proprio riesumare, visto che sia con Ubuntu che Xubuntu girava a rallentatore.

Ho deciso di provare un pò questo O.S. che è famoso per essere una delle migliori versioni in Live. A questo punto, inserito il DVD di Knoppix, ho fatto partire il PC dal Lettore DVD. Avviato il disco, apparirà una schermata con il disegno di un pinguino in versione “vitruvina”, dove digitando a destra della dicitura “boot” la stringa “knoppix lang-it” (per far apparire “-“, dovrete digitare il tasto “ì”) Knoppix provvederà ad avviarsi in lingua italiana.

Ed ecco proprio che ora iniziano le sorprese. Visto la sua reputazione per la versione Live, mi aspettavo un O.S. spartano ma veloce e scattante… Insomma, ciò che serviva a me! Quando però, il sistema operativo si è avviato ecco che le sorprese vengono fuori: non vi immaginate nemmeno quanto si avviavano rapidamente i programmi.

Ad Ubuntu? Knoppix gli fa un baffo! Risponde rapidamente, “LibreOffice“, per esempio, che in Ubuntu impiega una ventina di secondi, con questa stupenda distro dovrete aspettare non più di 5 secondi e pronti a scrivere! Ma questo non è tutto. Sono rimasto meravigliato non tanto per la sorprendente velocità, che in fondo mi aspettavo, ma per gli effetti grafici abbinati visti i pochi requisiti!

Con 1GB di RAM(anche con 512MB, seppure con più processi soffre) e scheda video integrata ed un piccolo processore da NetBook, avrete un sistema operativo accattivante e veramente scattante. Insomma, consigliabile per NetBook e PC obsoleti dai quali si vuole l’eccellenza grafica! L’unica pecca? Fatemi smanettare un po’… quando troverò qualcosa, aggiornerò l’articolo!

Se siete interessati, ecco dove effettuare il download. Vi consiglio la versione CD, perchè in quella DVD sono presenti un mucchio di software doppi (varie versioni ma stessa funzione).Ecco a voi una piccola guida su come installare e configurare Knoppix al meglio.

Autore: Giuseppe “Play593” Sanna

Top