Sei in
Home > GNU/Linux > Installazione e utilizzo di ADB e Fastboot su Linux

Installazione e utilizzo di ADB e Fastboot su Linux

ADBCome tutti saprete Android è basato sul Kernel Linux e tramite applicazioni apposite (come BusyBox, di cui vi avevamo parlato in questo articolo) è possibile utilizzare proprio i comandi del terminale Linux sul nostro device Android e gestirlo come se stessimo utilizzando un sistema Gnu/Linux vero e proprio. Ma non solo, è  infatti possibile anche gestire il telefono tramite terminale quando è collegato con il classico cavo dati. Esiste infatti uno strumento chiamato android-tools che al suo interno presenta una serie di utilità che ci permetteranno di gestire il telefono e tra questi troviamo i due più importanti:

  • ADB (Android Debug Bridge)
  • Fastboot

 

 

A cosa serve ADB?

In poche parole serve per potere entrare nel file system di Android e gestirlo totalmente: dal copiare file, a crearli, spostare, rinominare, installare ecc.

A cosa serve Fastboot?

Anche qui, con una brevissima spiegazione vi diciamo che Fastboot in sostanza è un tool con il quale possiamo utilizzare il filesystem flash su dispositivi Android collegati tramite USB.

Vediamo quindi come installarli su Ubuntu e poi i comandi essenziali.

Procedimento:

  1. Aprite il terminale
  2. Digitate: sudo add-apt-repository ppa:nilarimogard/webupd8
  3. Ora lanciate un aggiornamento con: sudo apt-get update
  4. Fate partire l’ installazione con: sudo apt-get install android-tools-adb android-tools-fastboot
  5. Fine

Comandi principali – ADB:

  • adb devices: controllate se il dispositivo è rilevato correttamente
  • adb push file: /storage/sdcard0/CartellaDestinazione: serve a spostare file da PC a cellulare
  • adb pull  /system/app/nomeapplicazione.apk  /vostradirectory: serve a spostare file da cellulare a PC
  • adb reboot recovery: serve a riavviare il telefono in recovery
  • adb reboot bootloader: serve a riavviare il telefono con il bootloader
  • adb shell: verrete abilitati ad usare i comandi Linux su Android

Comandi principali – Fastboot:

  • fastboot oem unlock: serve a sbloccare il bootloader
  • fastboot -w: esegue il wipe del device
  • fastboot device: controllate se il dispositivo è rilevato correttamente
  • fastboot update </VostraDirectory/rom.zip: aggiornamento ROM via Fastboot
  • fastboot flash boot boot.img: flashare il boot
  • fastboot flash recovery recovery.img: flashare la recovery
  • fastboot flash radio radio.img: flashare la radio
  • fastboot reboot: riavviare il dispositivo.
Installazione e utilizzo di ADB e Fastboot su Linux, 4.7 out of 5 based on 7 ratings
Top