Sei in
Home > GNU/Linux > Installare ubuntu su Galaxy Tab sfruttando vnc

Installare ubuntu su Galaxy Tab sfruttando vnc

Vi presentiamo oggi un metodo per poter utilizzare l’ultima distribuzione di Ubuntu sul nostro amato samsung Galaxy Tab. Il team a capo di questo progetto denominato tabuntu mira all’installazione del sistema operativo su molteplici tablet Android, va però ricordato che non è un installazione integrale, ma sfrutta vnc.

Procediamo ora con l’installazione passo passo:

Step 1:

Abbiamo bisogno ovviamente di un Galaxy Tab che deve obbligatoriamente essere rootato, a tal proposito se ancora non l’avete fatto potete seguire questa guida.

Step 2:

Scarichiamo ora il pacchetto file per ubuntu occorre inoltre avere già installato il pacchetto ADB disponibile con l’sdk di Android. Nel caso in cui utilizzaste windows dovete scompattare il file scaricato e inserirlo in C:/adb

Step 3:

Per procedere all’installazione occorre avere busybox sul nostro terminale, scaricatelo e copiate il file su-busybox-misc-sam-tab-10.1-061611.zip nella root del vostro terminale e tramite Clockwork recovery flashate il file. Copiate poi il pacchetto di ubuntu (compattandolo) nella root del vostro galaxy tab

Step 4:

Aprite ora una shell da Windows cliccando su esegui, oppure dal vostro mac/linux aprendo un terminale, raggiungete con il comando:
cd \adb (dipende ovviamente dove avete installato l’sdk

Scrivete poi:

adb shell

A questo punto siamo pronti per partire con l’installazione mediante script. Se non riuscite ancora a connettervi al vostro tablet molto probabilmente non avete installato correttamente i driver, potete scaricarli da quì seguendo la semplice installazione download Tab 10.1 drivers.

Successivamente:

cd /sdcard/ubuntu

E per finire:

sh ubuntu.sh

Se riscontrate qualche errore non preoccupatevi, andate pure avanti, al termine digitate:

bootubuntu

A questo punto dovreste avere sottomano una shell linux a tutti gli effetti, Ubuntu è quindi eseguito in background sul vostro Android

Personalizzazioni:
Siete dei puristi? Potete tranquillamente continuare ad utilizzare la shell ma se avete bisogno (come me)  di altre interfacce grafiche o applicazioni non esistate ad utilizzare apt.  Partiamo innanzitutto con:

apt-get update

Per avere l’accesso a gnome, installiamo openssh server con il seguente comando:

apt-get install openssh-server

non ci resta a questo punto che installare VNC  serve:

apt-get install tightvncserver

a questo punto digitiamo

export USER=root

e poi:

vncserver -geometry 1280×800

digitiamo la password da utilizzare per la connessione a VNC server.

LOGIN su VNC da Android.

A questo punto scarichiamo dal market l’applicazione “Android VNC Viewer”, apriamola e colleghiamoci al server 127.0.0.1 con la password che abbiamo indicato in precedenza et voilà, abbiamo la nostra ubuntu box all’interno del nostro Galaxy Tab.

Ecco il video che spiega e illustra tutti i passaggi eseguiti:

Si ringraziano i ragazzi di galaxytab, la guida completa originale la trovate quì

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top