Sei in
Home > GNU/Linux > Gparted 0.7: il partizionatore più famoso per linux si aggiorna

Gparted 0.7: il partizionatore più famoso per linux si aggiorna

Stiamo parlando di uno dei più famosi applicativi per la creazione, modifica e ridimensionamento delle partizioni logiche e primarie su Linux. Gparted giunge quindi alla versione 0.7, si è contraddistinto nel tempo per la capacità di lavorare anche su hard disk con indirizzamento a blocchi diverso dai 512 byte, garantendo quindi un’ampissima compatibilità con svariati hd in commercio.

Ricordiamo che l’applicazione permette non solo operazioni basiche come il resize e il move di una partizione, ma fornisce inoltre la completa gestione delle partizioni ntfs, fat32, reiser 4 e xfs anche nella modifica del label.

L’ultima versione introduce inoltre il supporto al filesystem Btrfs, che ha raggiunto incoraggianti risultati nei test in lettura superando di fatto ext4 come riportato dallo studio effettuato dai ragazzi di phoronix che riportiamo di seguito.

La completa gestione di questo filesystem richiede però l’installazione di un componente (pacchetto) aggiuntivo ovvero btfrs-tool installabile da qualsiasi package manager.

GESTIRE LE PARTIZIONI LINUX CON GPARTED LIVE:

Vi ricordiamo inoltre che potete utilizzare la versione live di questo programma direttamente installandolo su una qualsiasi penna usb in modo da poterlo eseguire all’occorrenza ed avere il vostro coltellino svizzero sempre pronto nella tasca, comodo se non volete sprecare cd.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top