Sei in
Home > GNU/Linux > Encoding di video per il vostro cellulare o lettore multimediale portatile

Encoding di video per il vostro cellulare o lettore multimediale portatile

Per quanto i produttori si sforzino di proporre dispositivi con una definizione sempre più alta la realtà è che le dimensioni degli schermi non permettono di apprezzare un livello di dettaglio particolarmente elevato, specie se come è probabile non li teniamo proprio davanti agli occhi. Allora immaginiamo di partire per una lunga trasferta e di volerci portare qualcosa da vedere direttamente sul cellulare, ecco che la microsd diventa molto, molto piccola rispetto alle dimensioni dei file che vogliamo metterci.

Mplayer/mencoder accorre in nostro aiuto…

Mencoder è il fratello gemello di mplayer, il noto player multimediale, e permette di effettuare l’encoding in un numero incredibile di formati, ovviamente accetta in input tutto ciò che mplayer è in grado di visualizzare, quasi qualsiasi cosa. 😉
Salvate le righe seguenti in un file di vostra scelta e rendete il file eseguibile.

#!/bin/bash
mencoder "$1" -ofps 15 -vf expand=:::::4/3,scale=320:240 -ovc xvid -xvidencopts \
bitrate=250:vhq=4:me_quality=6:gmc:chroma_opt:lumi_mask:pass=1:turbo \
-oac copy -o /dev/null
mencoder "$1" -ofps 15 -vf expand=:::::4/3,scale=320:240 -ovc xvid -xvidencopts \
bitrate=250:vhq=4:me_quality=6:gmc:chroma_opt:lumi_mask:pass=2 \
-oac mp3lame -lameopts cbr:br=96 -o "$1".mobile.avi

Potete lanciarlo al solito con ./nomefile file_video_in_input e produrrà un nuovo file file_video_in_input.mobile.avi senza cancellare l’originale.
Spiego sommariamente alcune delle opzioni usate, per il resto vi rinvio all’ottimo man di mencoder.

  • expand+scale: il filmato di destinazione avrà un fattore di forma di 4/3 e una definizione di 320×240, indipendentemente dall’originale, questo assicura che quando vedremo il video sul nostro dispositivo non verrà stirato. Ovviamente l’idea è che il dispositivo abbia quel fattore di forma e quella definizione, modificateli in base alle vostre esigenze.
  • ofps: 15 fps sono più che sufficienti almeno secondo la mia esperienza
  • mp3 br 96: un bitrate di 96kbps per l’audio è il minimo se si usano cuffie, viceversa se si usano gli altoparlanti del lettore multimediale l’audio sarà certamente molto distorto indipendentemente dalla qualità del file e il valore potrebbe essere abbassato.
  • il codec scelto è xvid, un codec piuttosto diffuso che dovrebbe andare d’accordo con molti dispositivi e non richiede troppa potenza per la visualizzazione (al contrario ad esempio di h.264). Il bitrate di 250 l’ho determinato facendo diverse prove e mi sembra adeguato alla definizione impostata nello script anche in caso di video molto movimentati, per una definizione maggiore il bitrate dovrà necessariamente salire.

Lo script è stato realizzato per un Creative Zen, potreste volerlo modificare in base alle vostre esigenze.

È tutto, buon viaggio!

Encoding di video per il vostro cellulare o lettore multimediale portatile, 5.0 out of 5 based on 3 ratings

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top