Sei in
Home > Gaming > The Turing Test: info e curiosità

The Turing Test: info e curiosità

the turing test

Quale gioco più idoneo di The Turing Test per la nostra sporadica rubrica dedicata a titoli poco conosciuti – il progetto eredita il nome dall’omonimo criterio per determinare se una macchina sia in grado di pensare come un essere umano, e da esso prende in prestito anche il concept stesso.

La sua pubblicazione (in versione PC tramite Steam ed in esclusiva console Xbox One) è prevista per il periodo estivo: a che pro quindi parlarne già ora? Le informazioni finora diffuse lo rendono in realtà un argomento di discussione particolarmente interessante, ma procediamo con ordine. The Turing Test è un puzzle-game con visuale in prima persona sviluppato da Bulkhead Interactive, uno studio di recente creazione che accoglie diversi talenti con esperienza nella produzione di titoli tripla A. Bulkhead ha inoltre dei precedenti con lo sviluppo di giochi a rompicapi: è infatti di loro creazione Pneuma: Breath of Life, titolo passato alquanto in sordina e, su confessione degli stessi autori, forse troppo pretenzioso per gli strumenti a loro disposizione. Il team cerca quindi di rifarsi con questo nuovo progetto: in The Turing Test andremo ad impersonare l’ingegnere Ava Turing, collaboratrice della International Space Agency, alle prese con la risoluzione del mistero che avvolge la base della luna di Giove, Europa. Questo l’incipit di una componente narrativa con tutta probabilità ben più ampia, che ci porterà a rivalutare il concetto stesso di coscienza e, più in generale, delle qualità che rendono un essere umano tale. Tutto estremamente intrigante, ma per quanto riguarda il gameplay?

Sulla scia di innumerevoli giochi di questo genere che hanno riscosso notevole successo con la loro pubblicazione su Steam, anche The Turing Test sembra basare la risoluzione dei rompicapi su una precisa meccanica a nostra disposizione: Ava è infatti dotata di un dispositivo per la manipolazione dell’energia tramite cui, molto semplicemente, viene reso possibile sottrarre ed infondere una carica energetica ad una varietà di macchinari sparsi nella base lunare. Semplice sì nelle fasi iniziali, ben presto viene richiesta concentrazione ed elasticità mentale nel saper abbinare diversi tipi di energia e scegliere il momento giusto per ogni azione. Se, come spesso accade, la descrizione vi sembra confusionaria, trovate a seguire un video a cura di IGN che mostra in anteprima una breve sessione di gioco. Per il momento è tutto, non mancheremo di aggiornarvi con nuovi dettagli: buona visione!

The Turing Test: Gameplay Video (IGN)

 

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=_vsA6_PtNNw’]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top