Sei in
Home > Gaming > Soma, il titolo che vorresti

Soma, il titolo che vorresti

somaNeanche il tempo di finire il discorso Kodoku, che torniamo a parlare del genere horror.

Soma è uno di quei titoli che riesce a far parlare di sé con due anni d’anticipo rispetto all’effettiva data di rilascio: complice un alto livello di interazione tra il team di sviluppo ed il pubblico videoludico (attraverso il blog dedicato), è innegabile che sia uno dei titoli su cui grava maggiormente il carico di aspettative degli interessati al progetto. Ma come mai ha suscitato così tanto scalpore?

Il gioco si presenta come IP in grado di dettare legge nel genere d’appartenenza, fornendo qualcosa che ormai è andato perduto in qualsiasi altro titolo horror: libero arbitrio per quanto riguarda le scelte da intraprendere durante la propria avventura, con trama e mondo di gioco in grado di adattarsi alle scelte del giocatore di volta in volta. Decisamente ambizioso, ma non impossibile. Un misto tra ambienti cupi di vecchio stampo e paesaggi a sfondo futuristico, che trasmette quella nota fantascientifica in grado di elevare il tutto a nuovi standard, superiori al classico prodotto ibrido attualmente in commercio. Interessante come anche la IA nemica sia dipendente dalle nostre azioni, andando a scatenare certi comportamenti da parte delle creature in zona solo se il protagonista agirà in un determinato modo. Pieno potere al giocatore, una scelta di sviluppo coraggiosa che potrebbe davvero donare il successo a Soma. Comparto tecnico stellare unito ad interattività che raggiunge livelli mai visti prima: questo è il titolo che il team di sviluppo (che ricordiamo essere lo stesso di Amnesia) vuole proporre al mondo, rendendo l’ambiente di gioco il vero narratore ed il protagonista artefice dei suoi racconti – ispirati a sufficienza? Vi lasciamo in compagnia del teaser trailer.

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=XUSASFfyNx0′]

Soma, il titolo che vorresti, 5.0 out of 5 based on 2 ratings

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top