Sei in
Home > Gaming > Project Eternity, uno sguardo al futuro

Project Eternity, uno sguardo al futuro

Il mercato videoludico è attualmente saturato per alcuni suoi generi.

Purtroppo questo accade in modo negativo, in quanto si presenta la necessità di produrre tanti titoli finendo per dare maggior peso alla quantità che alla qualità degli stessi: le vie che portano ad un buon videogame sono infatti ormai poche, ed intravedere barlumi di speranza è davvero incoraggiante. Un po’ quel che succede con Project Eternity, nome intrigante per un titolo alle cui radici abbiamo un team di sviluppo altrettanto interessante, ovvero l’Obsidian. Se nomi come Fallout, Dungeon Siege e Planescape non vi suonano nuovi, allora sapete già di cosa stiamo per parlare.

Project Eternity nasce come titolo che vuole e deve creare hype nei giocatori interessati.

Le sue peculiarità sono infatti già note nonostante degli elementi materiali del gioco si sia visto poco, essendo uno dei titoli in lavorazione nel periodo autunnale: si è a conoscenza delle sue dinamiche RPG, in particolare viene notato come Obsidian abbia descritto il suo progetto come un gioco dalla forte impronta hardcore che se da un lato unisce una notevole caratterizzazione di trama e quests, dall’altro provvede a fornire un profondo sistema di personalizzazione di personaggi giocabili, siano essi il main o i propri alleati. Personaggi che andranno quindi a comporre il party, che a sua volta sarà pienamente controllabile in combattimenti real-time con la possibilità di usufruire di momenti di stallo per decidere quali saranno le azioni successive. E di azioni ce ne sono davvero parecchie, perché Project Eternity non offre un classico sistema di movimenti standard ma mette in conto anche attività insolite come il potersi aggrappare ai propri nemici. Se a questo si aggiunge la possibilità di poter contare fino a ben sei membri nel proprio team, ne viene fuori che si tratta quasi sicuramente di un titolo che ha una impressionante quantità di lavoro alle spalle già da ora.

Ci ritroveremo a parlare ancora del titolo Obsidian in prossimi approfondimenti, al fine di enfatizzare ulteriormente le sue singole qualità quali il sistema di gestione di classi ed abilità, il supporto tecnico utilizzato e così via.

Top