Sei in
Home > Gaming > Metal Gear Solid: Ground Zeroes

Metal Gear Solid: Ground Zeroes

metal gear solid ground zeroes

Il versante Kojima dell’industria videoludica ha presentato non poche sorprese ultimamente.

Un gioco in versione social (dinamica che sembra essere particolarmente apprezzata da molti sviluppatori nipponici, al punto da aver dato la precedenza a tali titoli rispetto ad alcuni destinati per console e PC) ed un nuovo capitolo che sebbene non porti il nome Metal Gear Solid 5, probabilmente è considerabile tale visto che è stato presentato come un titolo del tutto nuovo, con elementi inediti ed una storia a cui i giocatori affezionati non sono abituati. Fantastico, così come è fantastico che il gioco sia stato annunciato in versione multipiattaforma e che lo vedremo quindi anche su sistemi Windows. Proprio Kojima supervisiona il progetto, quindi ci si può aspettare un lavoro decisamente curato.

La notizia ha un tono alquanto curioso se si pensa però ad un altro capitolo della serie che, dopo ritardi e cambi di nome, piattaforma e quant’altro non è ancora vicino alla commercializzazione. Si parla proprio di Revengeance, il ben anticipato titolo che vedrà come protagonista Raiden nella sua forma pseudo-cibernetica. Non uno stealth, come invece dovrebbe essere questo nuovo Ground Zeroes: si vocifera che sia ambientato nei periodi di Big Boss, che forse avrà un diverso protagonista o che sia addirittura un prequel di Metal Gear 5. Se quest’ultima notizia fosse vera, ci sarebbe da aspettarsi l’arrivo del quinto capitolo ufficiale della serie proprio dopo l’uscita nei negozi di Ground Zeroes.

Altro elemento sicuramente positivo, è constatare come gli sviluppatori non si siano arresi a quello che viene definito come il cambio di generazione videoludica più atteso ed imprevedibile. I team credono ancora nelle potenzialità attuali di quella che per molto tempo ha portato il nome di NexGen, introducento elementi mai visti prima come una risoluzione grafica fuori dal comune, l’introduzione del sistema Blu-Ray e la riproduzione Full HD con sostegno da parte del 3D.

Vi lasciamo quindi con un video dimostrativo della demo per Ground Zeroes.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=G6O7-RuaC2s[/youtube]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top