Sei in
Home > Gaming > MGS 5: The Phantom Pain – GMP facili per tutti!

MGS 5: The Phantom Pain – GMP facili per tutti!

metal gear solid v gmp

Come procede la vostra avventura in MGS 5: The Phantom Pain?

Superate le prime ore di gioco, avrete sicuramente compreso l’importanza di accumulare GMP da reinvestire nel potenziamento del proprio arsenale bellico. Armi migliori significa punteggi migliori nelle nostre missioni, quindi perché non soffermarci a discutere i metodi di guadagno più efficienti?

1. I diamanti grezzi

I diamanti hanno notevole importanza nella gestione delle proprie finanze, in particolare nella prima porzione di gioco. Si tratta di oggetti che è possibile trovare un po’ ovunque e la cui posizione è spesso nota ai nostri uomini: dopo aver visitato per la prima volta la Mother Base sarà possibile interrogare i soldati e, di conseguenza, ottenere informazioni riguardo i diamanti sparsi nei paraggi.

La missione 6 offre come location delle caverne ricche di diamanti, fatene scorta!

2. Missioni opzionali

O Side-Ops, per restare fedeli al nome originale. MGS 5: The Phantom Pain offre un totale di 150 missioni secondarie la cui ricompensa varia in base alla difficoltà, ma potete star sicuri che non vi pentirete di aver dedicato loro del tempo a fronte di ingenti guadagni di GMP. Non trascuratele!

3. Deployment Missions

Senza dubbio l’elemento di gioco principe quando si parla di capitalizzare, investire nel reparto Combat della propria MB si rivelerà di vitale importanza proseguendo con la propria avventura.

Cosa farne dei soldati catturati, se non sfruttarli a proprio vantaggio? Mandare le vostre truppe in missione vi permetterà di accumulare costantemente risorse ed enormi somme di denaro, avendo però l’accortezza di selezionare con cura gli elementi migliori a vostra disposizione. Tenete a mente che la percentuale di successo alla quale mirate è di un minimo del 90% e che spesso sarà necessario usufruire di veicoli per portare a termine le missioni più impegnative, motivo per cui è consigliato sbizzarrirsi con la funzione Fulton in ogni possibile occasione. Ricordate inoltre che è possibile gestire l’invio delle truppe direttamente sul campo e che un surplus di soldati a nostra disposizione può solo far bene ai guadagni futuri, in particolare nelle fasi avanzate del gioco.

4. Side-Ops 152-157 (Mother Base)

Fra le missioni secondarie più remunerative a nostra disposizione, una volta sbloccate sarà possibile portarle a termine con facilità in un lasso di tempo di circa 10-15 minuti. Proprio così, tutte quante in un quarto d’ora. Ogni side-ops ci frutterà 30.000 GMP, moltiplicato per sei… avete capito.

Vi lasciamo in compagnia di un video esplicativo, continuate a seguirci per altre guide a tema!

 

MGS 5: The Phantom Pain – Side Ops 152-157

 

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=aqx02mrunQU’]

MGS 5: The Phantom Pain - GMP facili per tutti!, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top