Sei in
Home > Gaming > Far Cry 3: info sul terzo titolo della serie

Far Cry 3: info sul terzo titolo della serie

In seguito ad un errore si cerca di capire quali fattori hanno potuto generarlo, in modo da evitare di compierne di nuovi ed imparare dalle proprie esperienze: questo sembra proprio il motto ideale per Ubisoft Montreal.

La casa sviluppatrice è infatti consona al rispolverare vecchie glorie in seguito ad un capitolo non proprio eccellente, e tale principio si applica anche alla serie di Far Cry: proprio in seguito a tale premessa è ovvio aspettarsi un prodotto innovativo, ben distante da ciò che si è visto col secondo capitolo e magari infarcito con nuovi elementi di gameplay.

Beh, su questo punto c’è da fare un discorso a parte.

Far Cry 3 abbandonerà il suo classico stile free-roaming per concentrarsi su una narrazione più spedita, permettendo quindi al giocatore di avanzare solo in paesaggi predefiniti e tramite un sistema a binari.

Scelta discutibile, non condivisa dal sottoscritto.

Successivamente, i paesaggi: il tema tropicale la farà nuovamente da padrone offrendo una miscela di ambientazioni forestali e selvagge.

Concentrando la propria attenzione sul sistema di gameplay adottato, trovo alquanto interessante la scelta di optare per una serie di Quick Time Event che introducono il protagonista in una nuova modalità di gioco: un punto a favore, proprio perchè uno degli sbagli compiuti in passato era il non riuscire a coinvolgere a sufficienza il giocatore.

Migliorata anche l’intelligenza dei nemici, che possono ora usufruire di una AI degna di tale nome.

Le meccaniche prettamente stealth della serie vengono conservate anche in questo terzo capitolo ed enfatizzate dai miglioramenti apportati sia nel reparto tecnico che a livello grafico: Far Cry 3 sarà ovviamente al passo con le produzioni odierne vantando un livello qualitativo davvero sorprendente.

Che dire, nonostante la delusione inferta dalla mancanza di libera esplorazione abbiamo comunque le premesse per vedere un titolo di tutto rispetto: non resta che attendere la sua uscita.

Top