Sei in
Home > Gaming > Dark Souls 2: what, Dark Souls 2?!

Dark Souls 2: what, Dark Souls 2?!

dark souls 2

Qualcuno ha seguito i VGA di recente?

Awards per videogiochi, si, ma non solo: abbiamo potuto spesso constatare come tali eventi portino di solito ad una serie di annunci, anteprime e rumors relativi alle prossime ed imminenti (o non proprio) uscite. E proprio a tale proposito è doveroso parlare di Dark Souls 2: sequel di un gioco odiamato dal pubblico videoludico, annunciato da pochissimo ma in grado di scatenare una moltitudine di dibattiti nei forum online. Insomma, Dark Souls 2 fa parlare di se ancora prima che il titolo sia effettivamente commercializzato nei negozi. Ma allora: come mai se ne discute?

Le causali non rincuorano affatto buona parte dei giocatori.

Il primo Dark Souls è un titolo controverso, che come detto prima si può odiare oppure idolatrare.

Ciò dipende principalmente dal grado di difficoltà a cui un giocatore è abituato (oppure dal suo sadismo, dipende dai punti di vista) ma qualsiasi sia il vostro schieramento, è indubbio che il titolo fosse caratterizzato da un altissimo livello di competizione, cosa che nei giochi in single-player odierni difficilmente è possibile constatare.

Gli sviluppatori confermano che Dark Souls 2 sarà più accessibile, e tale affermazione ha aperto diversi filoni di pensiero: gioco più facile? Forse si spazierà su più generi, forse no. Tutte ipotesi che preoccupano non poco, visto che potrebbero snaturare l’essenza stessa del titolo che precede quel numero 2. Personalmente, credo che se il gioco riuscisse a conservare l’insano livello di difficoltà per cui è conosciuto il suo predecessore (nel bene e nel male) avrebbe un buon punto di partenza su cui costruire i miglioramenti che di solito sono obiettivo primario dei sequel.

Magari più comprensibile, ma non necessariamente più facile. Staremo a vedere, e nel frattempo possiamo deliziarci di un trailer pubblicato proprio in occasione dei VGA 2012 che se non altro ci carica a dovere di hype.

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=rPJaJ5ys_G0′]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top