Sei in
Home > Gaming > Call of Cthulhu: The Wasted Land recensione e info sul titolo

Call of Cthulhu: The Wasted Land recensione e info sul titolo

Ammetto che la creatura demoniaca nata dalla mente di H. P. Lovecraft mi ha interessato in modo spasmodico nel corso degli ultimi giorni: la sua originalità è pari solo al timore che essa dovrebbe incutere nel genere umano e non sorprende che diversi sviluppatori abbiano voluto rendervi omaggio tramite la creazione di un titolo che lo rendesse indiscusso protagonista.

The Wasted Land differisce da quanto analizzato in precedenza per le sue dinamiche da gioco di ruolo casalingo.

Volendo fare un paragone che regga il confronto lo si potrebbe affiancare alla versione cartacea (e successivamente digitalizzata) di Dungeons&Dragons: la strategia è il fulcro del gioco e verranno proposti combattimenti a turni infarciti dal classico accumulo di esperienza e di punti da investire nelle abilità peculiari del proprio personaggio per renderlo progressivamente più forte.

Molto apprezzata la funzione di tutorial e di cambio di difficoltà: se la prima riesce in modo efficace ad impartire le basi fondamentali per una buona esperienza di gioco, la seconda assicura un limite al senso di frustrazione fornito da nemici particolarmente ostici.

L’ambientazione lovecraftiana fornisce a The Wasted Land un sapore leggermente horror sebbene le dinamiche del titolo non lo facciano rientrare in tale genere e va appurato come la varietà sia uno degli elementi più discordanti tra quelli analizzabili.

Ci viene infatti proposto un sistema di narrazione progressivo e caratterizzato da una serie di missioni che si può decidere o meno di intraprendere a seconda della loro difficoltà nel determinato momento: l’obiettivo può spaziare dal dover ripulire una determinata locazione di tutti i suoi indesiderati abitanti ad abbandonare la zona infestata prima che il limite di turni a disposizione si esaurisca.

In conclusione potrei ammettere che Call of Chtulhu: The Wasted Land è un titolo prettamente destinato ad un pubblico di nicchia ma la sua atmosfera talmente surreale ed a tratti inquietante potrebbe conquistare più di una singola fetta di pubblico di appassionati.

Call of Cthulhu: The Wasted Land recensione e info sul titolo, 3.0 out of 5 based on 1 rating

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top