Sei in
Home > Android > Guide > (GUIDA) Installare una CUSTOM ROM sul tuo dispositivo Android tramite CWM recovery

(GUIDA) Installare una CUSTOM ROM sul tuo dispositivo Android tramite CWM recovery

Questa guida si rivolge a tutti coloro i quali hanno la recovery ClockWorkMod (CWM) installata sul proprio dispositivo e vogliono installare una CUSTOM ROM (per spiegarla in parole semplici, una versione modificata del sistema operativo Android).

NB: L’autore e OpenGeek.it non si assumono alcuna responsabilità su danni e/o problemi occorsi in seguito all’utilizzo della guida. Se si procede, lo si fa assumendosene la piena responsabilità.

 

CWM recovery

OPERAZIONI PRELIMINARI:

Una volta scaricata la ROM alternativa insieme eventualmente alle Gapps (google apps) o al kernel (mi raccomando, leggete sempre bene le istruzioni presenti sul sito che ospita tale ROM), copiate questi file .zip nella memoria del device, spegnete il dispositivo e riavviatelo in modalità recovery (ogni device ha una combinazione differente di tasti per l’accesso alla modalità recovery: se non conoscete la combinazione basta una semplice ricerca su Google e il gioco è fatto).

Prima di procedere, per stare più tranquilli, è consigliabile effettuare un Nandroid Backup, che nel caso in cui qualcosa andasse storto, vi servirà per ripristinare il telefono esattamente nello stato in cui si trova nel momento in cui lo eseguite. Per effettuare il Nandroid Backup

  • Riavviate il dispositivo in recovery mode
  • Tap su backup and restore
  • Backup

 

A questo punto  avrete una copia di backup della situazione attuale del vostro sistema operativo salvata sul device. Adesso passiamo al processo di installazione della ROM. Il processo elencato in seguito è indicato per chi sta installando una ROM nuova, processo chiamato in gergo CLEAN FLASH.

(NB: Questa operazione elimina tutti i dati presenti sulla memoria del dispositivo: se avete dei dati importanti provvedete a farne un backup prima di cominciare. Il Nandroid Backup, effettuato in precedenza, non è utile a questo scopo. Per effettuare il backup, utilizzate Titanium Backup se avete i permessi di root sbloccati, altrimenti o MyBackup oppure Helium)

CLEAN FLASH

1)      Wipe Data/ Factory Reset >>> YES

2)      Wipe Cache >>> YES

3)      Advanced >>> Wipe Dalvik Cache >>> YES

4)      Back

5)      Install ZIP from SD card (se salvato sulla scheda di memoria esterna, “from External SD”)

6)      Selezionate il file della ROM navigando tra le cartelle >>> YES

7)      Attendete il completamento dell’operazione.

8)      [EVENTUALE] Se le Gapps (le google apps) sono a parte o dovete installare un kernel alternativo (informazioni da reperire sempre nel momento in cui scegliete la ROM che volete installare) dopo aver installato la nuova ROM ripartite dal punto 5, selezionando poi i vari zip che dovete installare.

9)      Finite le operazioni, Reboot System Now

A questo punto il primo boot del dispositivo potrebbe impiegare più tempo del previsto. Ma non disperate, dopo un po’ di attesa potrete godere della nuova CUSTOM ROM sul vostro device!

Se avete bisogno di assistenza, scriveteci qui nei commenti oppure, se preferite, su Facebook, Google+ e Twitter! (@opengeek_blog @ziotestapp)

(GUIDA) Installare una CUSTOM ROM sul tuo dispositivo Android tramite CWM recovery, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top