Sei in
Home > Microsoft & altri mondi > Web utility e development > Come evitare il tracking da Facebook e siti vari

Come evitare il tracking da Facebook e siti vari

privacy

Ormai lo sanno tutti: i big di internet tracciano tutto (o quasi) quello che facciamo nel web.

Non gli sfugge nulla. Tutto questo (apparentemente) per una questione di “marketing”. Infatti tramite i cookie, società come Google o Facebook (due a caso 😀 ) sono in grado di fornire annunci pubblicitari, risultati o comunque di farci visualizzare contenuti in base ai nostri effettivi interessi durante la navigazione.

Pensate quindi alla quantità industriale di bottoni “Like” o “+1” che facciamo ogni giorno su internet: “bello questo articolo, facciamo un like”. Ecco, se l’ articolo parlava di Samsung, state certi che in futuro, presto o tardi vedrete spuntare roba Samsung un po’ ovunque sul vostro stream.

Soluzioni?

1) Disattivare l’ utilizzo dei cookie

2) Utilizzare un comodo tool

Ora, onestamente a me non spiace che vengano utilizzati i cookie per creare pubblicità mirata e personalizzata, meglio questo che altro.
La DAA (Digital Advertising Alliance) ha sviluppato un ottimo tool che analizza il browser e controlla il monitoraggio della navigazione. Ecco quindi come usare questo tool in pochi semplici passaggi:

  1. Recatevi su http://www.aboutads.info/choices/
  2. Attendete che carichi, ci mette il suo tempo
  3. A questo punto cliccate su “All partecipating companies”
  4. Selezionate quindi tutte le voci in elenco
  5. Successivamente cliccate su “submit your choices”
  6. Fine

DAA

Note:

  • L’operazione è da ripetere su tutti i browser, non agisce a livello di sistema ma a livello “applicativo”
  • Il metodo sopra descritto blocca solo i banner
  • Non son0 OVVIAMENTE presenti tutte le agenzie pubblicitarie del web
 via
Come evitare il tracking da Facebook e siti vari, 5.0 out of 5 based on 2 ratings
Top