Sei in
Home > Microsoft & altri mondi > Come configurare Zappiti Media Center

Come configurare Zappiti Media Center

zappiti

Dopo avervi parlato di Zappiti Media Center, oggi vediamo come configurare l’applicazione dopo aver effettuato la registrazione di un account.

Per prima cosa dovete indicare il percorso delle cartelle che contengono i vostri file multimediali: cliccate su “Indica il percorso delle tue cartelle”. Indicate il percorso di una cartella e specificate il contenuto dal menu a tendina tra Film, Serie TV o Musica. Una volta finito, cliccate su “Aggiungi una cartella locale” in caso vogliate aggiungere altre cartelle.

Potete eseguire questa operazione anche dopo aver finito la configurazione inziale, cliccando sull’ingranaggio del menu iniziale e selezionando l’etichetta “Files”.

Dopo la configurazione delle cartelle, il programma vi chiederà di specificare i lettori multimediali a vostra disposizione: per il momento non selezionate nessuna delle opzioni proposte, in quanto le tratteremo nei prossimi articoli della serie.

Finita la configurazione, sarete catapultati nel menu principale dell’applicazione. Prima di dirvi come lanciare lo scan dei vostri file, seguite questi consigli su come ri-nominare i file multimediali:

  • per i film basta inserire solo il nome dell’opera, ad esempio: “Mr Nobody.avi”, “Geisha.iso” o “Wall Street.m4v”; il programma capirà da solo se il file è un formato .iso Blu Ray o DVD;
  • per gli episodi delle serie TV basta scrivere meticolosamente la stagione ed il numero dell’episodio in questione, ad esempio: “Games of Thrones S01 E01.avi”, “Games of Thrones S01 E02.avi”, “Games of Thrones S01 E03.avi” e così via;
  • per la musica basta scrivere solo il titolo della canzone, ad esempio: “Talk”, “Arcobaleno”, “Paparazzi”, “Paranoid”; il programma individua l’autore e l’album della canzone grazie ai tag presenti nel file, quindi assicuratevi che tutti i vostri file musicali abbiano dei tag (per semplicità, attivate una visualizzazione a dettagli della vostra cartella).

Ecco fatto, una volta rinominato correttamente tutti vostri file (procedura lunga, ma essenziale!) vi basterà cliccare sul mirino presente nel menu e aspettare che il Zappiti Media Center finisca la ricerca, procedura che può richiedere molto tempo nel caso in cui le cartelle contengano molti file. Terminata l’operazione, sempre nel menu apparirà una scritta che indica quanti file ci sono da scansionare : cliccate sul bottone per far comparire la lista dei film/serie TV (la musica è aggiunta automaticamente, n.d.r.) ed in seguito cliccate su “Scansiona tutto”.

zappiti

Detto fatto, da oggi in poi avete finito di visualizzare la vostra videoteca su una normale cartella Windows!

Come configurare Zappiti Media Center, 5.0 out of 5 based on 3 ratings
$accesspress_mag_show_footer_switch = of_get_option( 'footer_switch', '1' ); $accesspress_mag_footer_layout = of_get_option( 'footer_layout' ); $accesspress_mag_sub_footer_switch = of_get_option( 'sub_footer_switch', '1' ); $accesspress_mag_copyright_text = of_get_option( 'mag_footer_copyright' ); $accesspress_mag_copyright_symbol = of_get_option( 'copyright_symbol', '1' ); $trans_top = of_get_option( 'top_arrow', 'Top' ); if( empty( $trans_top ) ) { $trans_top = __( 'Top', 'accesspress-mag' ); } ?>