Ubuntu 12.10 “Quantal Quetzal” Alpha1 disponibile




VN:F [1.9.22_1171]
VOTA L'ARTICOLO
Rating: 4.5/5 (2 votes cast)

Che lo si odi o lo si ami Ubuntu Linux è una di quelle distribuzioni che ha cambiato il modo di vedere il mondo Linux da parte degli utenti medi. Nato come un fork di Debian si è subito imposto come distribuzione di punta ed è diventata in pochi anni la distribuzione più conosciuta e scaricata della rete; supportata da una community enorme e dietro la spinta di Canonical ha praticamente sbaragliato le concorrenti che sembravano avere ormai il monopolio tra le “big” e le “small”.

Evidentemente però, il troppo successo e la voglia di stupire ancora ed ancora ha portato Canonical a fare quell’e(o)rrore con Unity che ha da lì a poco visto nascere tantissimi “fork del fork” tra cui il famoso ed apprezzatissimo Linux Mint. Non è nostra intenzione giudicare le scelte fatte, ma tanto più segnalarvi quali sono i prossimi passi di Ubuntu Linux che si presta ancora una volta a cambiare un po’ il modo di vedere Linux.

Con la nuova versione, nome in codice Quantal Quetzal, Canonical si presta a prendere delle nuove scelte di grosso impatto: con il rilascio della Alpha1, che ricordiamo essere poco più di una 12.04 ma tanto meno della futura 12.10, si è deciso di abbandonare definitivamente il “formato CD”; la nuova ISO potrà esser masterizzata solamente su DVD o copiata su una pendrive USB, viene inoltre rimossa la versione Server i386 in favore della 64bit. 

Per quanto riguarda il software presente il Kernel passa alla versione 3.4, GCC passa alla versione 3.7 e Python 3.0 è il nuovo standard rendendo incompatibili tutte le vecchie applicazioni/script scritti per Python2, a meno che non reinstalliate il vecchio pacchetto.

Ovviamente, come è lecito aspettarsi, sono presenti tantissimi altri pacchetti aggiornati (proveniente dal ramo unstable di Debian) ma le novità principali sono quelle sopra elencate.

Se volete masterizzare la nuova distribuzione su CD…ah no, ecco…se volete flashare la nuova ISO su USB non vi resta altro che scaricarla dal sito ufficiale.

Ubuntu 12.10 "Quantal Quetzal" Alpha1 disponibile, 4.5 out of 5 based on 2 ratings