Tools per il file system ext2/ext3 governarli da Ubuntu e da Debian




VN:F [1.9.22_1171]
VOTA L'ARTICOLO
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Molti di voi si chiederanno come poter gestire i propri filesystem da Linux, un modo semplice e veloce potrebbe essere quello di usare i seguenti comandi direttamente dal vostro terminale.

$ tune2fs -c 21 -i 180d /dev/hdxx

Aggiusta i parametri regolabili del filesystem su second extended filesystem
-c [setta il numero massimo di mount fra due verifiche del filesystem]
-i[d] [setta il tempo massimo tra due verifiche del filesystem]
(default autochecked every 21 mounts or 180 days)

$ badblocks -o badblocks -svw /dev/hdxx

Cerca i bad block in un device
-o [Scrive l'elenco dei bad block nel file specificato che poi può
essere letto da e2fsck]
-v [Verbose mode]
-w [Usa il test write-mode. Con questa opzione vengono cancellati i dati! badblocks ricerca i bad block scrivendo alcuni modelli (0xaa, 0x55, 0xff, 0x00) su ogni blocco del device, leggendo ogni blocco e confrontando il suo contenuto]

$ e2fsck -cv /dev/hdxx

Verifica un Linux second extended file system
-c [Questa opzione fa sì che e2fsck avvii il programma badblocks per trovare i bad block sul filesystem, e poi marcarli come bad aggiungendoli all'inode dei bad block.]
-v [Verbose mode]
-l [nome_file [Aggiunge i blocchi elencati nel file specificato da nome_file alla lista dei bad block]

Si ringrazia PiloZ del Debianclan per questo how-to.





Close
Clicca mi piace e leggi l'articolo!
Per leggere l'articolo basta un click...


Oppure clicca per seguirci su:


Tutte le notizie dal mondo Geek a portata di social