Sei in
Home > GNU/Linux > Stellarium: un planetario a portata di click

Stellarium: un planetario a portata di click

Stellarium è un programma multipiattaforma, distribuito sotto licenza GNU/GPL, che permette di avere un planetario virtuale sul proprio computer. Con Stellarium potremo osservare pianeti, costellazioni e nebulose in tempo reale, decidendo sia il punto di vista spaziale che quello temporale.

E’ possibile infatti “posizionare il telescopio” su ogni punto della superficie terrestre e decidere l’ora a cui osservare. In questo modo, ad esempio, potremo sapere quali corpi celesti sono visibili da casa nostra all’ora che vogliamo.

Sul sito del progetto sono disponibili i sorgenti per l’installazione su ambiente Linux e gli eseguibili per Windows e Mac. Data la popolarità di Stellarium, sono disponibili i pacchetti precompilati per tante distribuzioni, tra le quali Ubuntu e Fedora.

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE

L’installazione su Fedora si esegue con i seguenti comandi:

#su
#yum install stellarium

Mentre su Ubuntu il comando è il seguente:
#sudo apt-get install stellarium-data stellarium

Dopo l’installazione, il programma può essere lanciato dal menu oppure da terminale con il comando #stellarium.

All’avvio, Stellarium si apre in modalità full screen. Poiché è disponibile la versione in italiano, iniziamo impostando la lingua del programma. Per farlo, spostiamo l’indicatore del mouse in basso a sinistra e clicchiamo sul bottone che rappresenta una chiave inglese (oppure premiamo il tasto F2). In questo modo si apre la Finestra di Configurazione dove è possibile notare una lista delle traduzioni disponibili. Selezioniamo Italiano e clicchiamo su “Salva le impostazioni”. Ora che abbiamo selezionato la lingua, possiamo iniziare a puntare il naso verso il cielo.

Per configurare e usare Stellarium, abbiamo a disposizione due barre di strumenti, una verticale a sinistra e una orizzontale in basso, che si aprono a comparsa posizionando il cursore nelle rispettive posizioni. Di default Stellarium si avvia con il “telescopio” posizionato vicino a Parigi. Se è giorno, vedremo un prato coperto da un cielo azzurro, con il sole che spicca in alto. Per cominciare a vedere qualche stella, possiamo agire in due modi. E’ possibile eliminare l’effetto dell’atmosfera, in modo che sia sempre buio, premendo il bottone “Atmosfera” nella barra orizzontale; oppure cambiare posizione, aprendo la “Finestra della posizione”, che si trova nella barra verticale.

Ad ogni modo, ci ritroveremo ad osservare un meraviglioso cielo stellato, nel quale potremo spostarci con il solo utilizzo del mouse. Attraverso la barra orizzontale, possiamo attivare o disattivare le impostazioni di visualizzazione, come nomi, linee e figure delle costellazioni, coordinate spaziali, presenza dell’atmosfera e tanto altro.

Tra le altre funzioni di Stellarium, una delle più interessanti è sicuramente quella di mandare avanti (o indietro) il tempo di osservazione. Infatti, a destra della barra orizzontale ci sono alcuni pulsanti che ci permettono di fermare il tempo e di aumentarne o diminuire la velocità di avanzamento. Premendo il pulsante “Finestra data/ora” nella barra verticale invece potremo selezionare una qualsiasi ora di una qualsiasi data, e vedere come sarà (o come è stato) il cielo quel giorno e quali costellazioni saranno visibili dalla posizione scelta.

Cliccando su una stella, un pianeta o una nebulosa, in alto a sinistra verrano visualizzate alcune informazioni, coma la magnitudine, la distanza dalla terra e l’angolo orario. Altre impostazioni molto utili si trovano aprendo la “Finestra delle opzioni del cielo e della visualizzazione” che si trova sulla barra verticale. Da qui infatti è possibile cambiare il tipo di costellazioni da vedere, come ad esempio quelle cinesi o quelle arabe, oppure il tipo di paesaggio o il tipo di proiezione.

Stellarium è un programma che offre tantissime opzioni, implementabili anche attraverso l’uso di Script e Plugins, e ci permette di scoprire quali sono i corpi celesti che ci circondano. In conclusione, Stellarium è l’applicazione perfetta per tutti quegli utenti che vogliono aumentare la loro conoscenza dell’astronomia, oppure per quelli che hanno solo intenzione di divertisi un po’ “girovagando” per l’universo.

Stellarium: un planetario a portata di click, 4.7 out of 5 based on 3 ratings
$accesspress_mag_show_footer_switch = of_get_option( 'footer_switch', '1' ); $accesspress_mag_footer_layout = of_get_option( 'footer_layout' ); $accesspress_mag_sub_footer_switch = of_get_option( 'sub_footer_switch', '1' ); $accesspress_mag_copyright_text = of_get_option( 'mag_footer_copyright' ); $accesspress_mag_copyright_symbol = of_get_option( 'copyright_symbol', '1' ); $trans_top = of_get_option( 'top_arrow', 'Top' ); if( empty( $trans_top ) ) { $trans_top = __( 'Top', 'accesspress-mag' ); } ?>