Sei in
Home > GNU/Linux > Modificare il voltaggio della cpu su Ubuntu con PHCTOOL

Modificare il voltaggio della cpu su Ubuntu con PHCTOOL

Come promesso termino la mia guida al downvolting della cpu su Ubuntu con la seconda parte che comprende la modifica vera e propria del voltaggio mediante script testuale o mediante la comodissima GUI offerta da PHCTOOL un applicativo scritto inPython molto comodo (anche se io preferisco di gran lunga l’utilizzo del primo metodo).

Requisito fondamentale prima di partire è aver letto ed eseguito la nostra su Guida sull’undervolt della cpu su Ubuntu 12.04.

Superato questo primo importantissimo passo procediamo con i due metodi che ricordo essere alternativi:

 

SCRIPT E AVVIO AUTOMATICO

Diamo i permessi di scrittura al file di configurazione di PHC

sudo chmod 777 /sys/devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/phc_controls

digitiamo quindi

cat /sys/devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/phc_controls

Questo comando vi indicherà la “frequenza:voltaggio” nel mio caso restituisce

8:23 7:23 6:22 134:16

Modifichiamo quindi il valore sostituendo il VID da noi desiderato seguendo questo schema:

echo 8:xx 7:xx 6:xx 134:xx> /sys/devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/phc_controls

modifichiamo XX tenenedo bene a mente che il decremento di un unità equivale a 0.0125 V in meno quindi andateci piano, vi consiglio di scendere di 5-6 unità per i primi valori e nessuno per l’ultimo. Se scendete troppo otterrete un bel freeze del pc e vi toccherà riavviare!

Modificato il tutto procediamo con l’inserimento in avvio automatico ad ogni accensione del pc

sudo gedit /etc/init.d/phc

Aggiungiamo le seguenti righe al file sostituendo a XX i valori appena trovati con i tentativi fatti:
#!/bin/bash
modprobe acpi-cpufreq
echo 8:xx 7:xx 6:xx 134:xx> /sys/devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/phc_controls
echo ondemand > /sys/devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/scaling_governor

Salvate il file ed eseguite i seguenti comandi:
sudo chmod 755 /etc/init.d/phc
sudo update-rc.d phc defaults
sudo /etc/init.d/phc start

Fine!

GUI PHCTOOL

  • Scaricate l’interfaccia da quì, scompattate il file in una cartella definitiva (che non cancellerete ovviamente).
  • Scaricate anche questa patch, prendete il file e sostituitelo in /phctool/inc/libs/ all’interno della cartella che avete appena scompattato sovrascrivendo il file.
  • Tornate nella cartella principale e da terminale date un bel

sudo ./install.sh

rispondendo Yes ad ogni quesito dello script.

  • Se tutto è andato per il verso giusto non ci resterà che digitare sempre da terminale

./pchtool.sh

Il programma che si avvierà sarà qualcosa di molto simile a questo

 

Non vi resterà che modificare i voltaggi e salvare! Attenzione però ad ogni riavvio dovrete eseguire nuovamente il programma andando nella cartella d’installazione e digitando ./pchtool.sh. e salvando i settaggi desiderati (se trovate una soluzione migliore fatemelo sapere 😉 )

Ecco fatto buon divertimento, questa guida può essere usata anche al contrario per effettuare overvolt della cpu andateci piano con le modifiche in quanto settando un voltaggio particolarmente elevato causerete seri danni alla vostra cpu!!! Uomo avvisato….

 

 

Modificare il voltaggio della cpu su Ubuntu con PHCTOOL, 5.0 out of 5 based on 6 ratings
$accesspress_mag_show_footer_switch = of_get_option( 'footer_switch', '1' ); $accesspress_mag_footer_layout = of_get_option( 'footer_layout' ); $accesspress_mag_sub_footer_switch = of_get_option( 'sub_footer_switch', '1' ); $accesspress_mag_copyright_text = of_get_option( 'mag_footer_copyright' ); $accesspress_mag_copyright_symbol = of_get_option( 'copyright_symbol', '1' ); $trans_top = of_get_option( 'top_arrow', 'Top' ); if( empty( $trans_top ) ) { $trans_top = __( 'Top', 'accesspress-mag' ); } ?>