Sei in
Home > GNU/Linux > BerryBoot, installare diversi OS Linux su Hackberry (e Raspberry)

BerryBoot, installare diversi OS Linux su Hackberry (e Raspberry)

berrybootDopo avere visto come installare Fedora per device A10 (per leggere l’ articolo click QUI) oggi vediamo come utilizzare il BerryBoot per potere installare una delle “tante” distro compatibili con questa board. Ringrazio in anticipo Alan Doro per l’ aiuto e il supporto che mi ha dato/darà (:P) nel lavorare con queste schede. Il progetto è in continua evoluzione, purtroppo l’ Hackberry non è famoso/supportato come il Pi, ma a questo ci pensiamo noi.

 

 

Requisiti:

  • MicroSD da almeno 4GB
  • PC Windows/Linux

Cosa è?

BerryBoot è un tool che permette di installare diverse distribuzioni Linux sulla SD del Raspberry Pi. Il tool, data la sua facilità d’ utilizzo e l’ enorme potenziale è stato portato anche su device come Hackberry e Cubieboard. Oltre che ad installare il sistema Linux vi permetterà anche di fare una sorta di dualboot (o più) tra le varie distro proposte.

Procedimento:

  1. Scaricate il file necessario (fine articolo)
  2. Se siete su Windows scaricate anche Win32DiskImager (fine articolo)
  3. Decomprimete l’ archivio scaricato in precedenza e cambiate estensione in “.img” (al posto di .ddimg)
  4. Inserite la MicroSD nel PC e assicuratevi che sia pulita
  5. Aprite Win32DiskImager, selezionate la MicroSD corretta e successivamente il file .img del BerryBoot
  6. Click su “Write” e aspettate la fine del processo
  7. Inserite la MicroSD nell’ Hackberry, e in seguito collegate cavo HDMI, Eth, Tastiera/mouse e alimentazione
  8. Al primo avvio troverete una prima impostazione, quindi selezionate la “timezone”, la lingua, e come volete che l’ Hackberry si colleghi in base alle vostre esigenze personali
  9. Andando avanti selezionate la MicroSD inserita e fate partire la formattazione in ext4
  10. A questo punto si collegherà ad internet per trovare le immagini da scaricare ed installare. Selezionatene una, io consiglio RaspBian. Il download partirà ed installerà il sistema automaticamente
  11. A fine installazione un’ altra schermata vi permetterà di modificare alcune impostazioni come password, espansione del filesystem, il boot, le opzioni internazionali e tanto altro. Anche qui agite a vostra discrezione.N.B. Vi consigliamo di cambiare la password e abilitare l’ SSH per alcune guide future. 
  12. Una volta cambiate anche queste impostazioni tramite TAB recatevi su Finish, premete invio e l’ Hackkberry verrà riavviato
  13. Fine

Tip:

  • L’ utente di default è “pi”
  • La password di default è: raspberry
  • Per ritornare alle impostazioni di configurazione digitate nel terminale: sudo raspi-config
  • Settate l’ overclock su TURBO: 1000 MHz
  • VI CHIEDERA’ DI AGGIORNARE IL BERRYBOOT, NON FATELO.

Download:

 

BerryBoot, installare diversi OS Linux su Hackberry (e Raspberry), 5.0 out of 5 based on 4 ratings
  • VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

    Ciao articolo interessante mi avete fatto venire voglia di comprare un Hackberry per provare perché non fate una video guida sulla procedura?

Top