Installare il Kernel Linux-ck su ArchLinux!




VN:F [1.9.22_1171]
VOTA L'ARTICOLO
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)

archLinux LogoIl più noto vantaggio di ArchLinux è sicuramente la totale personalizzazione, e per “totale” si intende veramente totale: perfino i driver del touchpad (prendendo come esempio un PC portatile) devono essere installati e configurati.

A questo proposito sono nati anche i primi Custom Kernel che non sono altro che Kernel base Linux ma migliorati, potenziati e velocizzati.

Di questi Kernel sappiete che ne esistono parecchi. Per completezza, qui di seguito vi rimandiamo alla Wiki ufficiale di Arch:

Il più conosciuto è sicuramente il Kernel-ck, disponibile in 14 versioni per ogni tipo (o quasi) di computer e disponibile in AUR. Il vero vantaggio di questo Kernel è che presenta cosi tante varianti perchè ogni variante ha una specifica ottimizzazione per un determinato tipo di hardware, di seguito la tabella riassuntiva (vi servirà più avanti):

kernel-ck variants

Installazione – Aggiunta repo:

  1. Aprite il terminale
  2. Digitate: sudo gedit /etc/pacman.conf
  3. Alla fine del file che si apre aggiungete: [repo-ck]
    SigLevel = PackageRequired
    Server = http://repo-ck.com/$arch
  4. Salvate e chiudete il file.
  5. Ora sempre da terminale digitate: sudo pacman-key -r 5EE46C4C
  6. E ancora: sudo pacman-key --lsign-key 5EE46C4C
  7. Aggiornate i repo tramite: pacman -Ssy
  8. Fine

Installazione – Kernel:

  1. Aprite il terminale
  2. Digitate: lspci
  3. Prendete nota del vostro modello di CPU
  4. Ora digitate: sudo pacman -S linux-ck-VERSIONECPU linux-ck-VERSIONECPU-headers
  5. Attendete la fine dell’ installazione
  6. Fine

Installazione – Sistemazione GRUB:

  1. Aprite il terminale
  2. Digitate: grub-mkconfig -o /boot/grub/grub.cfg
  3. Fine

Ora riavviate e già da GRUB dovreste essere abilitati ad avviare Arch con Linux-ck. Per sicurezza una volta loggati, aprite il terminale e digitate uname-r per visualizzare la versione del Kernel.

Installare il Kernel Linux-ck su ArchLinux!, 5.0 out of 5 based on 2 ratings




  • kaiser sose
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

    Ciao ma questo procedimento è reversibile?
    Nel senso se provo i kernel mod posso poi tornare al precedente??

    • http://www.opengeek.it Stinocon
      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)

      Certamente! Basta tornare al Kernel stock e ripristinare il GRUB.

  • kaiser sose
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

    Perfetto! allora lo provo a vedere se mi dura un pò di più la batteria del notebook.

  • Cristian
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

    Se non disinstalli il kernel ufficiale di Arch lo trovi nella schermata di grub al boot.

  • Marco
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

    magari aggiungere anche di installare i driver per il nuovo kernel….

Close
Clicca mi piace e leggi l'articolo!
Per leggere l'articolo basta un click...


Oppure clicca per seguirci su:


Tutte le notizie dal mondo Geek a portata di social