Sei in
Home > Gaming > Super Smash Bros, emergono problemi per la versione 3DS

Super Smash Bros, emergono problemi per la versione 3DS

Super Smash Bros 3DS problemi

Ormai vicinissimi al lancio di Super Smash Bros su 3DS, emergono i primi problemi.

Il primo riguarderebbe il Circle Pad della console, a rischio d’usura a causa della freneticità d’azione imposta dal titolo stesso. Ad evidenziare il problema è Kotaku, riportando innumerevoli foto di 3DS rimasti orfani del loro stick analogico: si tratta comunque di una situazione da non ricondurre nello specifico a Super Smash Bros, in quanto sicuramente non si tratta del primo gioco a ritmo serrato che approda sulla portatile di Nintendo. Ricordiamo anche che, ai tempi dell’uscita di Pokémon X e Y, molti utenti hanno trovato metodi alternativi di guadagno (sia in EXP che moneta) che prevedevano l’uso sconsiderato del Circle Pad, bloccato con una moneta o stressato oltre il dovuto: nulla di nuovo in ambito videoludico, ma sicuramente un qualcosa che potrebbe aver contribuito al cedimento delle parti in plastica e gomma. Il secondo problema, invece, è di carattere tecnico e riguarda un probabile bug del gioco. Alcuni utenti hanno riportato che, utilizzando il personaggio di Peach per le partite online “Per la Gloria”, si venga bannati per 1440 minuti (un giorno circa) – le teorie più accreditate coinvolgono l’utilizzo di una determinata mossa (Giù + Su) ad apertura degli scontri, da evitare per non soccombere al ban temporaneo. Ricordiamo che una demo per Super Smash Bros 3DS sarà disponibile a partire dal 19 settembre, e che Nintendo stessa ha provveduto in queste ore a recapitare alcuni codici di accesso anticipato ai membri del Club Nintendo, permettendo di provare in anteprima la trial gratuita. Il gioco sarà disponibile a partire dal prossimo 3 ottobre.

Top