Sei in
Home > Gaming > Guild Wars 2: approfondimento sulle meccaniche di gioco

Guild Wars 2: approfondimento sulle meccaniche di gioco

Nel precedente articolo avevo introdotto le nozioni basilari del mondo di Guild Wars 2.

Questo vuole invece essere un approfondimento più concreto e mirato alla conoscenza dei dettagli finora resi noti da ArenaNet: in particolare cercherò di soffermarmi sulle varie scelte da intraprendere durante la creazione del proprio avatar.

Partiamo con ordine: razze e classi.

Il seguente elenco riporta nel dettaglio tutte quelle finora rese note al pubblico, con alcuni elementi di carattere tecnico e le loro peculiarità ereditate dal precedente capitolo della serie riassunte in una breve intro esplicativa.

Razze:

  • Asura – un clan piuttosto confidente e sprezzante del pericolo, con poco interesse verso le altre razze;
  • Charr – creature dalle sembianze feline e dotate di una corporatura robusta e massiccia, in grado di ricorrere ad una spropositata forza fisica nei momenti di bisogno;
  • Human – come accade per quasi ogni MMORPG, anche qui l’umano è considerato come razza maggiormente equilibrata;
  • Norn – una razza particolarmente devota al combattimento per la quale l’onore è qualcosa senza cui non poter vivere;
  • Sylvari – creature dalle sembianze umanoidi e particolarmente legate alla natura, ereditando da essa alcuni tratti prettamente botanici: sono coloro che più fanno uso delle loro doti magiche piuttosto che della forza bruta.

Classi:

  • Elementalist – il classico mago con una spiccata propensione all’uso di incantesimi e caratterizzato da doti fisiche leggermente sotto la media;
  • Warrior – guerriero di turno, con forte devozione per il combattimento corpo-a-corpo ed in grado di sovrastare la maggior parte degli avversari;
  • Ranger – avventurieri per scelta che fanno del loro punto di forza l’alto valore di velocità e movimento, potendo inoltre ricorrere al potere della natura;
  • Necromancer – una particolare branca degli incantatori specializzata in magia nera, e di conseguenza abile con incantesimi di morte e resurrezione;
  • Guardian – variante del guerriero maggiormente devoto all’uso di arti magiche e difensive;
  • Thief – altro esperto della fuga e degli assalti a sorpresa, non proprio il massimo in termini di resistenza ad attacchi nemici;
  • Engineer – l’esperto meccanico, in grado di fornire ogni tipo di aiuto quando si tratta di dover metter mano ad apparecchi tecnologici;
  • Mesmer – ennesima divisione del ramo spellcaster: predilige l’uso di incantesimi che puntano a confondere il proprio avversario con illusioni e fenomeni che alterano la realtà.
$accesspress_mag_show_footer_switch = of_get_option( 'footer_switch', '1' ); $accesspress_mag_footer_layout = of_get_option( 'footer_layout' ); $accesspress_mag_sub_footer_switch = of_get_option( 'sub_footer_switch', '1' ); $accesspress_mag_copyright_text = of_get_option( 'mag_footer_copyright' ); $accesspress_mag_copyright_symbol = of_get_option( 'copyright_symbol', '1' ); $trans_top = of_get_option( 'top_arrow', 'Top' ); if( empty( $trans_top ) ) { $trans_top = __( 'Top', 'accesspress-mag' ); } ?>