Sei in
Home > Gaming > Football Manager Mobile 2016: editoriale e recensione

Football Manager Mobile 2016: editoriale e recensione

Football Manager da anni è leader incontrastato del suo genere, nonché l’unico che offre una sensazione tale da sentirsi veramente allenatori.

Durante il tempo libero ho avuto il piacere di giocare a tutte le versioni (tranne quella touch, novità del 2016) e di trarre le seguenti conclusioni:

  • la versione per desktop rimane la più completa, ricca di azioni e più dettagliata, che con gli anni va sempre più ad arricchirsi di nuove funzioni e a meno che non siate “liberi” da tutti gli impegni, difficilmente potrete arrivare a fine carriera (se veramente volete calarvi nel personaggio!);
  • la versione mobile è più soft, con un target diverso (oserei dire casual) ed è adatta per chi di tempo ne ha poco e/o per chi ama il calcio gestionale e non vuole star davanti al PC; anche quest’anno è disponibile sul Play Store ed iTunes, sia per tablet e smartphone (è inutile dire che la migliore esperienza di gioco la si ha con i dispositivi con uno schermo più ampio).
footballmanager
Il trequartista non esiste.

Recensione & opnione strettamente personale

Ho smesso di giocare alla versione per PC dal 2012. I miei limiti sono, come evidenziato sopra, il tempo. Preparare ogni partita, gli allenamenti e la tattica mi ha dato un senso di ripetitività ed un pò di noia, che  proprio con la mancanza di tempo mi ha stancato. Le novità aggiunte con gli anni, tipo i procuratori e le sfide, avevan reso ancora più intrigante (e difficile) il raggiungimento di certi obiettivi (la squadra perfetta). Ma per quanto realistico possa sembrare la cosa, fare l'”allenatore” oggi è complicato: chiedere a GarciaMihajlović.

Da allora ho continuato solo con la versione tablet, per pura passione e perché il gioco mi è sempre piaciuto. Ed anche perché l’incompletezza della versione mobile ha risvegliato certi ricordi (orfano di PC Calcio, gioco alla serie fin dalla stagione 2004/05). Ho visto Pazzini sul podio del pallone d’oro e l’Internazionale in B, meritatamente.

Nella versione del 2016 (oltre ai tantissimi bug) sono state migliorate le tattiche, inserita la gestione dei preparatori ed infine lo stile di gestione (tradotto liberamente: sei un tipo alla Zeman, alla Mou o alla Ranieri?). Lasciate stare gli sbloccabili, dove tra le novità assolute c’è l’editor di gioco, che potrete sempre acquistare più avanti.

Fine, ecco tutto, potete cominciare ad allenare. L’ambientamento alla nuova schermata di gioco vi prenderà solo 5 minuti. Per tutto il resto, sapete già cosa fare: comprare nuove leve, cercare di vendere i giocatori in esubero (Hernanes purtroppo me l’ha chiesto solo il Bristol City, per di più in prestito dopo un anno che era parcheggiato tra le riserve). Oltre al club più odiato d’Italia, ho provato Liverpool, PSG, Barcelona, Real Madrid, Chelsea, Manchester City & United, Arsenal, Bayern Monaco e Borussia Dortmund. Tutte squadre che inizialmente partono col 4-1-2-2-1: ormai la difesa è passata di moda e si punta solo ad essere iper-offensivi.

Si vince facile, anche con la Juventus(!). Le cose si complicano con le squadre piccole o medie, mentre il piacere lo potrete trovare solo se cominciate con una piccola, nelle leghe minori.

Conclusioni

Il lavoro che viene fatto su Football Manager è immenso. Recensire e reperire tutti i dati di tutti i giocatori di tutti i campionati è il clou, il cuore ed il motore del gioco. Il piacere di costruirsi una propria squadra, tralasciando l’opzione “Il mio club” che ha una marcia in più, è molto appagante e coinvolgente. Chi vive di vero calcio, quello senza i petro-dollari, si troverà a suo agio.

Football Manager ormai è completo dal lato allenatore. Credo sia venuto il momento di espandere il gioco con qualche nuova opzione.

Mi piacerebbe vedere e controllare la costruzione dello stadio e delle strutture di allenamento, visto che ormai vanno di moda. Mi piacerebbe gestire e scegliere gli sponsor, il merchandising (un pò come c’era su PC Calcio o Fifa Soccer Manager, se ricordate). Forse è fuori luogo rispetto alla simulazione dell’allenatore, ma è interessante perché ti permette di gestire l’intera società a 360˚.

Restando sempre in tema di “calcio”, sarebbe interessante arricchire il gioco aggiungendo le feature elencate sopra. Magari permettendo di scegliere molto chiaramente le funzioni che si vogliono gestire.

footballmanager
Vendesi / affittasi.
$accesspress_mag_show_footer_switch = of_get_option( 'footer_switch', '1' ); $accesspress_mag_footer_layout = of_get_option( 'footer_layout' ); $accesspress_mag_sub_footer_switch = of_get_option( 'sub_footer_switch', '1' ); $accesspress_mag_copyright_text = of_get_option( 'mag_footer_copyright' ); $accesspress_mag_copyright_symbol = of_get_option( 'copyright_symbol', '1' ); $trans_top = of_get_option( 'top_arrow', 'Top' ); if( empty( $trans_top ) ) { $trans_top = __( 'Top', 'accesspress-mag' ); } ?>