Sei in
Home > Gaming > Focus on JoJo’s Bizarre Adventure: All Star Battle

Focus on JoJo’s Bizarre Adventure: All Star Battle

JoJo PS3 Gold Experience Box

Premessa: questo articolo potrebbe essere decisamente prolisso.

JoJo è un qualcosa di probabilmente ben noto a molti lettori o videogiocatori con qualche annetto sulle spalle, opera che ha portato più di tutte al successo quel genio criminale di Hirohiko Araki. Un mix di blasfemia, nonsense accompagnato da combattimento su più livelli, sia fisico che estremamente raffinato e strategico: la saga dei Joestars riprende vita su PS3, grazie al revival che ha avuto inizio nel 2012 inoltrato e che ci porta un titolo nuovo di zecca targato Namco Bandai, da affiancare al JoJo di anni fa su console Dreamcast.

Oh, tanto per farcire di news interessanti: proprio quel JoJo su Dreamcast è ora disponibile su PSN in edizione HD, dateci un’occhiata!

Tornando al nostro All Star Battle, si tratta di un picchiaduro che sfrutta la resa grafica in cell shading così come sta facendo la serie che è tuttora in fase di trasmissione sulle emittenti giapponesi. Non si hanno notizie certe riguardo ad eventuali modalità Storia e quali siano gli archi narrativi ripercorsi, fatto sta che in JoJo PS3 saranno presenti personaggi tratti da tutta l’opera di Araki compresa la sua più recente reincarnazione, ovvero Part 8: JoJolion. Da Jonathan Joestar in Phantom Blood a suo nipote, al pluri-conosciuto Jotaro Kujo. Se avete qualche nozione riguardo la serie dovreste poter riconoscere qualche figura sparsa, probabilmente quella di Dio Brando sopra tutte, che è tuttora considerato uno degli antagonisti più popolari nel mondo di fumettistica ed animazione. Dai trailer concessi dalla Namco (che vi riporteremo a fine articolo) trapela anche come il gioco abbia sì una impostazione simile ai vari Tekken, Street Fighter ed un pelo di Blazblue ma di suo aggiunga, oltre al carisma innato, anche alcuni quick-time event che ora come ora hanno raggiunto livelli di popolarità mai visti prima. Abbiamo inoltre la conferma di DLC che andranno ad arricchire il già ricco roster.

Come mai giocare JoJo?

Purtroppo per il momento non abbiamo una data di localizzazione, ma un minimo di conoscenza degli avvenimenti unita alla relativa semplicità nel padroneggiare un picchiaduro in lingua estera non dovrebbe fermare gli appassionati dal giocare di import. Senza tanti giri di parole, è un gioco che andrà a porsi come omaggio ad una serie storica, un omaggio per giunta fatto bene. All Star Battle offre azione, immediatezza ed un senso di coinvolgimento che difficilmente troverete altrove, causa una sfilza di trame e sottotrame fuori da ogni possibile logica ed accattivanti unite ad una caratterizzazione dei personaggi fuori dal comune. Che a dirla tutta, nel mio caso può trovare il suo apice nella faccia da schiaffi di Joseph Joestar e nei suoi modi che riprendono figure storiche, da Indiana Jones a figure accostabili a quelle degli agenti segreti britannici. Oh, dimenticavo un particolare importante. Si tratta ovviamente di un’opera tutta incentrata sui combattimenti, quindi come omettere i superpoteri? Si parte con due serie incentrare sul Ripple, o Onde Concentriche in adattamento italiano, unica forma di energia in grado di annientare i nemici dei primi archi narrativi. Si passa quindi ai forse più noti Stand, ovvero la materializzazione di uno spirito che funge da guardiano nei confronti del suo padrone. Ed All Stars Battle punta molto a stupire grazie agli assurdi poteri di tali Stand, che spaziano dal donare vita ad oggetti attorno a noi al poter aprire delle cerniere in un qualsiasi luogo ci si trovi (dando vita ad uno spazio dimensionale parallelo), ad annullare la causa e l’effetto di una determinata azione.

E tanto altro, ma davvero tanto altro. Vi basti pensare ai fratelli D’Arby, i quali Stand hanno il potere di imprigionare l’anima dei loro avversari una volta sconfitti in determinati giochi di abilità, oppure il protagonista di JoJolion che è in grado di rubare un “qualcosa” all’avversario ed appropriarsene, sia esso l’attrito che permette di essere in posizione eretta oppure il suono derivato da un’esplosione.

JoJo’s Bizarre Adventure: All Star Battle è disponibile in pre-order sui migliori siti nipponici ed in varianti ricche di extra: la versione che include una statua di Jotaro Kujo ed il suo Star Platinum, oltre ad una litografia disegnata dal creatore della serie, CD con soundtrack completa del gioco e contenuti esclusivi è già in sold-out da diverse settimane (purtroppo per il sottoscritto, ma spero di trovarla altrove) ma potete accaparrarvi la standard, che si aggira sui 60-70 euro, normale prezzo per un titolo PS3 al suo Day-One.

Vi lasciamo quindi a vari trailer esplicativi di gameplay, storyline e personaggi sperando di non avervi annoiato troppo!

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=nuAl9rJtrr8′]

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=jgxfs7e0xHE’]

 

$accesspress_mag_show_footer_switch = of_get_option( 'footer_switch', '1' ); $accesspress_mag_footer_layout = of_get_option( 'footer_layout' ); $accesspress_mag_sub_footer_switch = of_get_option( 'sub_footer_switch', '1' ); $accesspress_mag_copyright_text = of_get_option( 'mag_footer_copyright' ); $accesspress_mag_copyright_symbol = of_get_option( 'copyright_symbol', '1' ); $trans_top = of_get_option( 'top_arrow', 'Top' ); if( empty( $trans_top ) ) { $trans_top = __( 'Top', 'accesspress-mag' ); } ?>