DmC: Devil May Cry ai voti




VN:F [1.9.22_1171]
VOTA L'ARTICOLO
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

DmC - Devil May Cry

Ninja Theory può finalmente passare alla fase di revisione di quello che è sicuramente il suo titolo più discusso: DmC, revival di quel brand tanto caro ai giocatori di titoli puramente action ed affezionati alla figura del carismatico quanto tamarro Dante.

Ma come si è comportato il titolo in fase di testing?

La prima settimana ha segnato ottime valori, portando velocemente il gioco in vetta ai più venduti del mese di Gennaio. Viene quindi il momento di ricevere le prime votazioni, e come forse si poteva intuire i pareri sono abbastanza contrastanti. Un gioco fluido, ricco di quella vena d’azione che deve contraddistinguere un titolo del suo genere e caratterizzato da un livello di difficoltà nella media.

Un titolo banale, dalla trama scontata e con un protagonista che denigra in pieno quel che fu il primo, vero Dante.

Un gioco sopravvalutato, di sicuro non spettacolare ma neanche da buttare senza averlo portato a termine.

E tantissimi altri pareri, che per lo più non derivano da sessioni di prova di riviste specializzate. Qui sta il bello, perché effettivamente DmC: Devil May Cry ha ricevuto punteggi positivi da un po’ tutte le maggiori riviste di riferimento, e medesima cosa si applica ai siti di recensioni videoludiche. Si parla di qualcosa come una media del 9/10, quindi dove sta il problema? Beh, i giocatori sono rimasti molto insoddisfatti dal livello di difficoltà della modalità difficile per eccellenza, la Son of Sparda. Un video divenuto in breve piuttosto famoso (e che vi proporremo a fine articolo) mostra infatti come sia possibile condurre Dante sano e salvo alla fine del gioco tramite la pressione del singolo tasto di attacco e senza grossi problemi nel maneggiare il joypad con una singola mano. Un problema forse poco importante per alcuni, una tragedia per altri: cosa ne pensate? Siete soddisfatti del risultato, o preferite il vecchio Devil May Cry?





Close
Clicca mi piace e leggi l'articolo!
Per leggere l'articolo basta un click...


Oppure clicca per seguirci su:


Tutte le notizie dal mondo Geek a portata di social