Sei in
Home > Gaming > Diablo 3: entusiasmo crescente per il titolo Blizzard

Diablo 3: entusiasmo crescente per il titolo Blizzard

Il logo del gioco.

Molto probabilmente i fan della serie World of Warcraft avranno già intuito di cosa parlerò stavolta: dopo interminabili anni di sviluppo Diablo 3 aveva finalmente ricevuto il suo annuncio ufficiale, per la precisione durante il Blizzard Worldwide Invitational svoltosi a Parigi nel 2008.
Da quel momento in poi, le notizie trapelate su vari dettagli di carattere generale e specifiche tecniche sono state dosate (piuttosto avaramente direi) fino all’arrivo del 2011: non c’è ancora nessuna conferma ufficiale in merito, ma sembra proprio che il titolo Activision che si posizionerà sugli scaffali di tutto il mondo per il periodo natalizio sia proprio questo.
Cosa aspettarsi da Diablo 3? Chi ha già esperienza col brand dovrebbe ormai conoscerne le basi: si tratta di un gioco di ruolo dalla forte impronta action, caratterizzato da un ritmo frenetico ed una quantità abnorme di armi a cui ricorrere durante gli scontri. Disponibili varie classi in cui perfezionare il proprio personaggio, ognuna delle quali avrà ovviamente i suoi tratti distintivi che verranno evidenziati nello stile di combattimento.
Il gioco sfrutterà un motore grafico del tutto nuovo sviluppato dalla stessa Blizzard, andando a migliorare quanto già visto in Diablo 2 e permettendo maggiore interazione con l’ambiente circostante, che potrà essere sia soggetto alla distruzione durante il nostro passaggio o addirittura fattore determinante per la vittoria. È possibile infatti usufruire degli oggetti raccolti in ogni zona, spostarne alcuni e lanciarli contro i nemici, o addirittura usarli come protezione durante momenti particolarmente impegnativi.
Non mancherà ovviamente la possibilità di scontri online, per cui la casa di sviluppo ha confermato la compatibilità con Battle.net. La storia del nuovo capitolo si svolgerà nel medesimo universo dei predecessori, partendo esattamente venti anni dopo l’uccisione di Baal, demone portatore di distruzione e consanguineo di Mephisto e Diablo. Per il momento l’attesa di una conferma sulla precisa data d’uscita del titolo è ancora da smaltire, e forniremo maggiori informazioni al riguardo in un prossimo articolo d’approfondimento.

Top