Sei in
Home > Gaming > Amiibo, curiosità e fatti assurdi dal mondo

Amiibo, curiosità e fatti assurdi dal mondo

amiibo curiosità

Per la gioia di molti, le Amiibo sono finalmente nei negozi.

Sin dal primo annuncio abbiamo provveduto a ritagliare uno spazio che le vedesse protagoniste, fosse il momento di diffondere le line-up previste da Nintendo o quello di analizzarne le peculiarità.

Oggi parliamo di qualcosa di diverso, parliamo infatti di news dal mondo!

L’idea è nata a seguito di un accumularsi di vicende che vedeva le Amiibo al centro dell’attenzione delle comunità videoludiche e non – il perché è spesso legato ad episodi particolarmente bizzarri che si snodano tra errori nella fase di produzione ed intelligenze artificiali dal potenziale inaspettato.

1. L’Amiibo ad un passo dal vincere un torneo

Piuttosto recente, si tratta della storia di una statuetta Amiibo di Fox iscritta per gioco ad un torneo di Smash per Wii U. Il tutto si è svolto a Richmond durante una competizione a livello locale aperta a giocatori di ogni livello, e mai si sarebbe pensato che la statuetta potesse sbarazzarsi facilmente della maggior parte dei concorrenti umani facendosi strada sino al terzo posto in classifica.

Le informazioni diffuse riguardano per lo più la natura di questa Amiibo e della sua intelligenza artificiale, che si presenta come una normale statuetta di Fox di livello 50 (attuale level cap) iscritta col nome Waveshine e con la capacità di apprendere lo stile di gioco dell’avversario per elaborarne uno in grado di sfruttarne eventuali punti deboli. Possibile ban dai tornei per le Amiibo in futuro?

2. L’Amiibo che apre il gate della metro di Mosca

La statuetta incriminata è quella di Samus Aran, con tanto di video che trovate in calce.

Sicuramente più economica di un abbonamento ai mezzi pubblici per cittadini russi e non solo, siamo sicuri che farebbe la felicità di molti turisti in visita e desiderosi di risparmiare sul treno di turno.

3. L’Amiibo da oltre mille dollari

Anche qui protagonista della vicenda è Samus, la cui Amiibo è andata incontro ad un difetto di produzione che vede alcuni modelli in possesso di ben due cannoni da polso. Se l’originale non vi sembrava abbastanza intimidatoria, potete tentare la sorte e dare un’occhiata alle aste su Ebay che contano attualmente modelli quotati più di mille dollari. Potrebbe anche aprire i cancelli della metro!

 

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=8sxJIvQDYWY’]

$accesspress_mag_show_footer_switch = of_get_option( 'footer_switch', '1' ); $accesspress_mag_footer_layout = of_get_option( 'footer_layout' ); $accesspress_mag_sub_footer_switch = of_get_option( 'sub_footer_switch', '1' ); $accesspress_mag_copyright_text = of_get_option( 'mag_footer_copyright' ); $accesspress_mag_copyright_symbol = of_get_option( 'copyright_symbol', '1' ); $trans_top = of_get_option( 'top_arrow', 'Top' ); if( empty( $trans_top ) ) { $trans_top = __( 'Top', 'accesspress-mag' ); } ?>