Sei in
Home > Android > Root > [Guida] Installa Xposed Framework per personalizzare il tuo Android

[Guida] Installa Xposed Framework per personalizzare il tuo Android

Vuoi personalizzare il tuo Android mantenendo la stabilità delle ROM stock? La soluzione si chiama Xposed Framework.

Xposed Framework: cos’è?

Xposed-Framework-migliorare-AndroidNon è facile spiegare cos’è il nostro caro Xposed: vi direi che è un “framework”, ma la vostra risposta sarebbe “grazie so leggere”. Quindi provo a darne una definizione: in parole povere è un pacchetto di informazioni che, una volta installato, permette a dei moduli (=applicazioni) di apportare delle modifiche in grado di cambiare il comportamento di applicazioni o del sistema operativo stesso senza andare a modificarle direttamente. Ciò significa che potremo andare a personalizzare il nostro sistema operativo senza dover passare di ROM in ROM alla ricerca del firmware che contenga tutto ciò che desideriamo. Dunque il framework di per sé non provoca alcuna modifica, saranno i moduli che andremo via via ad attivare che svolgeranno il lavoro per noi.

Leggi anche: Gestisci i parametri fondamentali del processore del tuo Android con No-Frills CPU Control

 

Xposed Framework: guida all’installazione

 

Se siete giunti a questo paragrafo vuol dire che avete digerito la mia spiegazione e siete pronti per entrare nel magico mondo di Xposed Framework. Una precisazione è d’obbligo:

per utilizzare l’Xposed Framework è necessario avere i permessi di ROOT sbloccati.

Il framework è compatibile con tutti i dispositivi Android da 4.0.3 in poi. Vi consiglio di installarlo solo se avere una custom recovery, in quanto tramite quest’ultima potete flashare il fix che lo disattiva in caso il terminale non riuscisse più a riavviarsi.

Passiamo dunque all’installazione:

1) Scarica sul tuo dispositivo l’Installer dell’Xposed Framework (oppure invia il link tramite Pushbullet)

2) Una volta completato il download, avvia l’installazione.

3) Ad installazione completata, apri Xposed Installer e fai tap su framework.

4) Fai tap su installa/aggiorna e concedi i permessi di root

5) A processo completato, fai tap su OK e in seguito su Riavvio soft (in caso di problemi, su Riavvio)

6) A questo punto, il framework è installato e attivo sul tuo dispositivo: puoi scaricare i moduli presenti all’interno dell’app oppure seguire i suggerimenti che pubblicheremo qui su OpenGeek.it!

$accesspress_mag_show_footer_switch = of_get_option( 'footer_switch', '1' ); $accesspress_mag_footer_layout = of_get_option( 'footer_layout' ); $accesspress_mag_sub_footer_switch = of_get_option( 'sub_footer_switch', '1' ); $accesspress_mag_copyright_text = of_get_option( 'mag_footer_copyright' ); $accesspress_mag_copyright_symbol = of_get_option( 'copyright_symbol', '1' ); $trans_top = of_get_option( 'top_arrow', 'Top' ); if( empty( $trans_top ) ) { $trans_top = __( 'Top', 'accesspress-mag' ); } ?>