Sei in
Home > Android > Chat & Social Network > Telegram, l’alternativa a Whatsapp gratuita

Telegram, l’alternativa a Whatsapp gratuita

Volete provare un servizio di messaggistica istantanea alternativa a Whatsapp? La soluzione del momento si chiama Telegram!

 telegram_alternativa_gratis_whatsapp

La notizia dell’acquisizione di Whatsapp da parte di Facebook ha sicuramente scosso (e non poco) una ampia fetta dei clienti del servizio di chat più utilizzato su qualunque tipo di smartphone: in molti, infatti, temono che in seguito a questa operazione Facebook possa utilizzare in modo improprio gli storici delle nostre conversazioni a fini pubblicitari. E’ quindi scattata la ricerca all’alternativa: la più abile a cavalcare l’onda è stata sicuramente Telegram.

Telegram: le caratteristiche principali

Alla prima apertura dell’applicazione non ci sono dubbi: Telegram si ispira chiaramente a Whatsapp. Il design, infatti, è pressoché identico, ma allo stesso tempo si sposta su colorazioni che definirei addirittura più gradevoli di quelle del diretto competitor. Anche dal punto di vista funzionale, inoltre, non si notano particolari differenze: si possono creare chat di gruppo e condividere file multimediali di qualsiasi genere.

La caratteristica principale che ne ha fatto la fortuna è tutta racchiusa in una parola: sicurezza. In un momento in cui tutti gli utenti si preoccupavano della propria privacy, Telegram è stata brava a rassicurare i propri utenti che le proprie conversazioni sarebbero state al sicuro sui propri server, proponendo inoltre la chat segreta, con un livello di criptazione ancora più sofisticato e la possibilità per l’utente di far “autodistruggere” i propri messaggi dopo un certo limite di tempo. A tutto ciò c’è da aggiungere anche la possibilità di utilizzare l’app da dispositivi diversi, dato che i messaggi restano sul cloud: una funzione molto interessante per chi utilizza anche un tablet, per esempio.

Leggi anche: Naviga sullo smartphone nel rispetto della privacy con Dolphin Zero

telegram_alternativa_gratis_whatsapp

Telegram: la nostra prova

Tutte le caratteristiche sopra elencate hanno fatto partire il passaparola online degli utenti, i quali hanno sfruttato il trend dell’acquisizione da parte di Facebook per veicolare ancora di più il messaggio. Il risultato è stato impressionante: milioni di download in poche ore. L’app che promette di essere superveloce, sicura, gratis per sempre e libera dalla pubblicità (ne siamo sicuri???) si è diffusa a macchia d’olio. Tutto ciò ha però portato i suoi difetti: gli sviluppatori ovviamente non si sarebbero mai aspettati un successo del genere (e soprattutto in così poco tempo), e dopo aver avuto dei problemi con l’invio dei messaggi di convalida, adesso ci si ritrova con una consegna non puntuale dei vari messaggi. Molto carina invece la feature della chat segreta, anche se non so quanto possa essere utile.

Che dire, ho molto apprezzato sia il discorso sicurezza che la caratteristica di essere multipiattaforma, ma temo che questi problemi nel funzionamento, uniti al fatto che il tempo ha dimostrato che è davvero complicato disabituare gli utenti ad usare whatsapp, porteranno presto allo sgonfiamento di questa bolla di utilizzo, e tutti torneranno ad adoperare il servizio acquistato da Facebook per chattare con i propri amici. Siete d’accordo?

SCARICA TELEGRAM DAL PLAY STORE
Telegram, l'alternativa a Whatsapp gratuita, 5.0 out of 5 based on 2 ratings
Top