Sei in
Home > Android > Guide > WiFi Protector difendiamoci dalle Session Hijacking con Android!

WiFi Protector difendiamoci dalle Session Hijacking con Android!

Vi ricordate? Avevamo gia parlato di sicurezza informatica sia in ambito “casalingo” quindi computer di casa ma anche in ambito mobile, con Android. Vi avevamo mostrato 3 applicazioni tramite le quali sarebbe stato possibile aggirare varie protezioni dei vari profili Facebook, Twitter, Amazon ecc ed entrare con il profilo della vittima senza conoscere necessariamente user e password, oppure ancora vi avevamo mostrato come escludere un device da una rete WiFi. Per chi fosse interessato gli articoli sono i seguenti:

Recentemente girovagando su XDA ho trovato una applicazione interessante, che funge da scudo contro questo tipo di attacchi. Il suo nome è WiFi Protector ed è il vero è proprio antidoto ad attacchi come quelli citati sopra. Andiamo a vedere brevemente di cosa si tratta:

WiFi Protector è una applicazione disponibile sull’Android Market (a pagamento) sviluppata dai ragazzi di XDA (se siete fortunati su XDA la trovate GRATIS) in grado di proteggere il proprio Smartphone da attacchi MITM (Man in the Middle) come ARP spoofing o ARP poisoning. L’ applicazione funziona girando in background, pronta a segnalare un eventuale attacco e per bloccarlo prontamente.Per chi mastica un po’ di inglese ecco che cosa offre:

– Uses very few resources
– Uses no resources if Wi-Fi is disabled
– Nearly zero battery consumption
– Requires very few permissions. Requests only absolutely necessary permissions
– No configuration required, works off the shelf for novices
– Experts can change many settings to adapt the app to their needs
– Undetectable by the bad guy
– 100% silent and passive inside the network. Generates no noise
– Highly customizable notifications
– Plays ringtone on attack (optional)
– Vibrates in a given pattern on attack (optional)
– Easy to use one-click-interface as well as detailed network view for experts
– “Immunity” protects you without disabling Wi-Fi (root required)
– Can also disable Wi-Fi if you don’t have root access to your phone
– Logging of all spoofing attempts with details about the network and the attacker
– Works in complex wireless LANs, like vWLAN and WDS (please see FAQ)
– Detects networks already under attack
– Automatic countermeasures

Requisiti:

  • Permessi di Root

Vi lasciamo con il link al PlayStore: WiFi Protector

WiFi Protector difendiamoci dalle Session Hijacking con Android!, 5.0 out of 5 based on 6 ratings
Top