Sei in
Home > Android > Guide > Vedere i divx su Android con Rockplayer si può.

Vedere i divx su Android con Rockplayer si può.

Fino ad ora, chi voleva vedere filmati sul proprio terminale Android si trovava di fronte un grosso ostacolo: la necessita` di convertire i divx in formati leggibili da Android, come l’mp4.

Ora questo ostacolo e` stato rimosso grazie a Rockplayer, un player multimediale in grado di riprodurre praticamente tutti i formati video in circolazione, compresi divx, xvid, mpg, avi, mkv, ecc.

(Piu` precisamente supporta tutti i seguenti formati: avi, mkv, rmvb, mp4, mov, wmv, asf, wma, wav, mpg, ts, mpa, dvd, au, mp3, mid, ivf, aiff, ogm, ogg, cda, flic, d2v, aac, roq, flac, drc, dsm, swf, pls, pmp)

Rockplayer e` stato sviluppato con l’NDK di Android, e questo gli permette di sfruttare le librerie di ffmpeg, in grado di leggere la maggior parte dei formati.

La riproduzione infatti puo` essere fatta in modalita` “system”, in cui viene sfruttata la decodifica fornita dal terminale (e quindi compatibile solo con pochi formati, ma con vantaggi in termini di consumo della batteria), o in modalita` “standard”, in cui vengono sfruttate invece le librerie di ffmpeg (compatibili con tutti gli altri formati, come appunto divx).

Rockplayer e` disponibile sul market in versione gratuita e a pagamento, ma un altro punto a suo favore e` che la versione gratuita non presenta nessuna limitazione!

Infatti l’unica differenza tra le due versioni e` la presenza di una “R” rossa posizionata nell’angolo in alto a destra dello schermo durante la riproduzione.

Io ho installato la versione gratuita e secondo me la R rossa non e` per niente fastidiosa: essendo in un angolo, non da` piu` fastidio del simbolo dell’emittente di un qualunque canale tv.

Trovo poi l’interfaccia molto gradevole e semplice da usare, e ho gradito un’altra caratteristica: per ogni video riprodotto viene memorizzato il punto in cui si e` arrivati su quel video, cosi` al momento della riapertura, il video inizia da dove lo si era interrotto. Inoltre e` possibile lanciare direttamente l’ultimo video riprodotto senza dover cercare il file nel filesystem.

Infine altre caratteristiche gradite sono la possibilita` di visualizzare sottotitoli memorizzati in appositi file, similmente a quanto e` possibile fare sui lettori multimediali per PC, e la possibilita` di vedere durante la riproduzione ora e carica della batteria (quest’ultima caratteristica sembra una cosa banale, ma viene spesso dimenticata nonostante la sua utilita`).

Penso che questo programma sia assolutamente un must-have, considerando oltretutto che la versione gratuita non ha limitazioni rilevanti rispetto a quella a pagamento.

Rockplayer e` disponibile sul market in versione gratuita (la versione a pagamento costa 9,99 $ ed e` acquistabile dall’interno del programma una volta installata quella gratuita).

Top