Sei in
Home > Android > Guide > Umi Emax Mini la recensione dopo una settimana di utilizzo

Umi Emax Mini la recensione dopo una settimana di utilizzo

Cattura

Oggi vi presentiamo la recensione dell’UMI Emax Mini, dispositivo di casa UMI che si presenta come un buon compromesso per chi è alla ricerca di uno smartphone medio gamma dalle buone prestazioni e dal prezzo abbordabile.

Vediamo insieme le specifiche:

Sistema operativo: Android 5.0 Lollipop

Processore: Qualcomm Snapdragon 615 MSM8939 1,5GHzOcta Core

GPU: Adreno 405

Memorie: 2GB di RAM e  16GB di spazio per l’archiviazione espandibili con MicroSD

Display 5.0 Pollici IPS SHARP Risoluzione Full HD 1920×1080 pixel 

Connettività Wireless GSM, 3G, GPS, A-GPS EPO

WiFi 802.11b/g/n/ac

Bluetooth 4.0

Fotocamera posteriore13 MP Sony IMX214 Fotocamera anteriore8 MP Led

Sensori: Sensori di Gravità, Luce, Prossimità, Bussola

Batteria: 3050mAh 

Dimensioni:  139.8 x 69.6 x 8.9mm

Peso: 130 g

Tipologia SIM Dual SIM, formato microsim

 

LA VIDEORECENSIONE




DESIGN e MATERIALI

Lo smartphone si presenta molto leggero (appena 130 g.) con un corpo molto solido ed esente da scricchiolii, buone le scocche della parte centrale che sembrano metalliche e particolare la finitura posteriore in policarbonato, che offre un buon grip anche per chi ha mani particolarmente piccole o spesso sudate. La parte anteriore viene però sporcata da un tasto centrale soft touch stampato sul pannello (che ci è piaciuto poco…). Sono presenti inoltre due tasti soft touch per ritorno alla schermata precedente e per le app recenti che sono però invertiti rispetto alla posizione che mi sarei aspettato o alla quale ero abituato.

 

PERFORMANCE

 

spec-1024x578

 

Nell’acquisto siamo stati inizialmente frenati dai problemi riscontrati sul fratello gemello TCL 3S M3G dovuti ad un’eccessiva produzione di calore attribuibile allo Snapdragon 615 cosa che fortunatamente non si è verificata sul nostro UMI Emax Mini, molto probabilmente grazie all’ottimizzazione della ROM e a miglioramenti sul kernel.

Le performance del dispositivo sono buone, da segnalare la presenza di qualche piccolo lag nella navigazione web e nello scorrimento dei menu di sistema che non ne giudicano però l’utilizzo. L’apertura delle app e la fluidità generale lo rendono molto valido per il range di prezzo che ci permette di acquistare uno smartphone con 2GB di Ram e 16 GB di memoria interna.  Lo smartphone supporta l’OTG.

 

DISPLAY e AUDIO

210-1024x451

Umi Emax Mini monta un display da 5 pollici di risoluzione Full HD 1920×1080 pixel che garantisce davvero un’ottima illuminazione anche utilizzando il sensore di luce automatico. La resa cromatica dei colori è ottima anche se vi consiglio di eliminare la pellicola anteriore in quanto particolarmente oleofobica non garantisce una buona visione.

Notazione particolare per l’audio, UMI ha integrato mediante un sistema per l’ottimizzazione del suono in collaborazione con JBL che va a migliorare i bassi dell’audio emesso dallo speaker principale. C’è da dire però che con MIX l’app fornita nativamente da UMI l’audio è davvero basso, questo a causa di una non corretta gestione dei volumi. Vi consigliamo di conseguenza di disattivare l’ottimizzazione JBL e utilizzare un altro player audio (Power Amp, Mixzing…)

 

 

FOTOCAMERA

Buone le performance della fotocamera che in modalità registrazione video riesce inoltre a registrare video in 1080p. Gli scatti vengono affidati per la fotocamera posteriore ad una Sony IMX214 da 13 MegaPixel che fa degli ottimi scatti a nostro modo di vedere meglio se in presenza di buona luce. La fotocamera anteriore è una buona unità da 8 Mpx utile agli amanti dei selfie.

 

RICEZIONE 

La ricezione è leggermente sottotono, noto infatti che molto spesso con SIM H3G in zone dove non avevo switch al roaming di TIM con Umi Emax Mini ho questo problema. Nulla di così problematico da condannarlo ma si poteva fare di meglio a nostro avviso. Buona la ricezione del Wifi, dotato anche di banda AC. Da segnalare la presenza del bluetooth 4.0 che non ci ha dato nessun problema ne con il pairing in auto ne con il collegamento a smartwatch. L’Emax Mini è dotato di slot dual sim (microsim), abbiamo a bordo la connettività LTE.

 

BATTERIA

Partiamo subito col dire che l’amperaggio della batteria è notevole per un medio gamma, abbiamo infatti a bordo 3050mah che garantiscono tranquillamente di completare la giornata. Con uno smanettamento medio si riesce ad arrivare anche alla giornata successiva. La batteria in dotazione non è removibile.

 

CONCLUSIONI

Concludendo possiamo tranquillamente affermare che al prezzo proposto per l’acquisto di questo smartphone (circa 130 € disponibile su MyEfox) non troviamo nulla di meglio su questa fascia. Umi Emax Mini si presenta come molto equilibrato sia nella prestazioni generali sia nella durata della batteria, un device indicato a coloro che vogliono buone prestazioni senza spendere cifre esorbitanti.

 

Umi Emax Mini la recensione dopo una settimana di utilizzo, 5.0 out of 5 based on 3 ratings
Top